Attivo dal 2004 al 2008
Gentili dottori, mia mamma che ha 58 anni, è ricoverata in ospedale da una settimana ed ha febbre (compresa tra 36.5° e 38°) ed anemia (in due analisi il valore era 8.4 e poi 7.6 quando invece dovrebbe essere compreso tra 12 e 16).
Le hanno fatto:
- 2 esami del sangue
- esame delle urine
- esame delle feci
- tac addominale
- ecografia addominale (da ripetere perché nella prima non si vedeva un'ovaio)
- elettrocardiogramma
- visita cardiologica
- gastroscopia
- clisma opaco

Da tutti questi esami non è risultato nulla, vorrei solo sapere quale altro esame potrebbe esser fatto per capie di cosa si tratta

[#1] dopo  
Attivo dal 2004 al 2008
Gentile dottore/i, volevo aggiungere che da un'ennesima analisi del sangue, l'anemia è ancora presente.
Domani ripeteranno l'ecografia perché dalla tac è risultato esserci del liquido all'ovaio (quello che non si era visto nell'ecografia precedente), e se questo liquido sarà ancora presente, lo dovranno aspirare per vedere di cosa si tratta.
Potrebbe secondo lei trattarsi di sangue ed essere quella la perdita che causa l'anemia?
Eventuali infezioni trascurate dei genitali, possono avere tali complicazioni?
Grazie

[#2] dopo  
Attivo dal 2004 al 2008
Salve, oggi hanno eseguito l'ecografia pelvica e il liquido all'ovaio si sta riassorbendo. Secondo loro non è necessario aspirarlo, ma han detto comunque di tenere sotto controllo l'evolversi della situazione.
Di cosa potrebbe trattarsi?
Naturalmente mamma è in menopausa.
Grazie