Utente

Salve a tutti, il mese scorso attorno al 10 Febbraio ho richiesto un consulto su questo sito per un dolore all’occhio destro a cui ha risposto il Gentilissimo Dott.Orione,a più di un mese ,mi trovo ancora con il problema. Siccome mi è stata prescritta una RMN che quasi quasi ho suggerito io al mio medico,gradirei,se possibile,sentire anche qualche altra opinione sul fatto che faccia bene o meno a sottopormi a RMN piuttosto che orientarmi prima verso visita neurologica/altro.

Circa un mese fa (6 febbraio) ho cominciato ad accusare dolore all’occhio dx. Il dolore si presenta solo alla rotazione (soprattutto verso sx) dello stesso e al tatto. Il dolore è localizzato nella parte superiore dell’occhio e si irradia nella zona iniziale del setto nasale e del sopracciglio/fronte in relazione all’occhio. In concomitanza ho notato un lieve offuscamento visivo sempre dall’occhio dx più marcato mentre pratico attività fisica( non so dire se l’offuscamento sia proprio comparso in relazione al dolore, forse c’era anche prima e non me ne sono reso conto,perchè con entrambi gli occhi aperti è trascurabile) .Ho sostenuto due visite oculistiche,che non hanno evidenziato nulla da giustificare i sintomi. Fondo oculare regolare. Campo visivo leggermente inferiore al sx,ma perfettamente nella norma (sulla richiesta consulto di Febbraio si trovano referti piu dettagliati).
Dopo una settimana circa dalla comparsa del dolore,su indicazione medica,ho cominciato ad assumere un paio di bustine al dì di nimesulide per 4 giorni. Lentamente il dolore è svanito e per un paio di settimane non ho accusato nulla,se non il lieve disturbo visivo.
Dal 5 Marzo circa il dolore si è ripresentato con mio grande sconforto. Il dolore,come descritto sopra,si irradia proprio nella zona in cui spesso soffro di cefalea.Dal 5 Marzo ad oggi,il dolore si è lentamente e gradualmente abbassato (senza nessun farmaco assunto) e,volendo giudicarlo in percentuale,direi che ora è al 15/20 % . Circa una settimana fa,sono tornato dal mio medico di base,che allargando le braccia non ha saputo nemmeno consigliarmi in che direzione diagnostica procedere (neurologica piuttosto che con ulteriori approfondimenti oculistici),al che sono tornato dal mio oculista riferendo quanto sopra.Ho chiesto se fossse indicata una OCT come ulteriore esame,ma essendo un dolore,secondo lui sarebbe meglio effettuare una RMN dei seni paranasali e orbite senza mezzo di contrasto per vedere se è sinusite. Io ho effettuato una visita otorinolaringoiatrica a fine Settembre 2011 dove mi è stata riscontrata una modesta deviazione dx del setto nasale. Dalla visita,in cui è stata effettuata anche una fibrorinolaringoscopia,non è emerso altro. Potrebbe essere una sinusite ? Il naso è libero in questo periodo.Ho prenotato la RMN (per venerdì 23 marzo),ma sono combattuto sul fatto di sostenerla o meno.

Ringrazio anticipatamente.

[#1]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
Esegua assolutamente Rmn
Test reumatici
Visita da specialista reumatologo
Visita endocrinologica
Ecografia bulbare
Buona giornata
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#2] dopo  
Utente
Dottore grazie della risposta,mi devo preoccupare ? Il dolore fortunatamente è quasi scomparso spontaneamente. Oggi eseguiro la RMN.