Utente
salve dottore sono un po preoccupata ccirca le analisi di mio marito ; quando ha fattto il preleivo il sangue era un po denso e dall'emocromo è risultato avere globuli rossi 5.940.000 ematocrito 49.6 emoglobina 17.2 . Il medico di base mi ha detto che sono un po alti e che cio rallenta l'organismo.. e mi ha consigliato di fargli donare il sangue. Io ho letto che i globuli rossi alti possono causare ictus, infarti, emorragie. é davvero preoccupnte questo valore? fra 15 gg deve ripetere le analisi lei mi consiglia di farlo vedere da un ematologo ? sono molto preoccupata . grazie

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
I valori normali dell'ematocrito nell'uomo variano fra il 38 e il 52%.

Un ematocrito di 49,6 indica che metà circa del volume sanguigno è costituito da cellule e la restante parte da plasma.

E' intuitivo che l'aumentata densità di un liquido (in questo caso il sangue) renda più difficile il suo scorrimento.

Siamo nei range di normalità, ma condivido l'idea di ripetere l'esame per un confronto, con associata la valutazione delle mutazioni del gene JAK2.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it