Utente
Salve mi rivolgo a voi per capire se posso trovare un problema alla mia situazione. Sono un ragazzo di 30 anni, estroverso, sempre in movimento con mille idee, progetti e cose da fare e caratterialmente ansioso,ultimamente la mia vita è abbastanza sedentaria, irregolare, niente sport, niente movimento, molto stress ecc. Da quasi due soffre continuamente di disturbi fisici.Tutto iniziò due anni fa a causa di un attacco di panico, almeno così mi è stato diagnosticato; da quel momento la mia vita è un disastro con diversi disturbi che mi hanno portato a fare mille e più analisi, esami di sangue, elettrocardiogramma, ecocardio, prova di sforzo, risonanza magnetica cervicale e celebrale, rx toracico, ecografia addominale, gastroscopia, colonoscopia. Da queste analisi è emerso una rettilinizzazione della cervicale, un'ernia iatale e dei polipetti al colon che da esame istologico non sono nulla di grave. Il primo periodo di questi anni di calvario è stato caratterizzato da sensazioni di compressioni di vario tipo alla testa specialmente la sera prima di prendere sonno, sono stato mesi a combattere con questo tipo di problemi, collegato anche al mangiare cioè mentr emangiavo o subito dopo il mio corpo andava in tilt. Dopo quasi un anno ho deciso di rivolgermi ad uno psichiatra che mi ha consigliato di fare una cura di citolapram con un picco di 12 gocce al dì fino ad oggi che ne prendo tre con l'intenzione di debellarli definitivamente entro tre mesi. Questi problemi di cui sopra elencati si può di dire che mi sono quasi del tutto passati ma hanno preso il sopravvento altri problemi come quello di una continua sensazione di tachicardia in svariati momenti della giornata accompagnati da lievi giramenti di testa, calore eccessivo al volto ed a tutta la testa, pesantezza agli occhi con bruciore e fastidi, fitte alla testa, mani sudate, tensione nervosa alle spalle ed alle braccia come se avessi tutto rigido, formicolii continui alle mani ed ai piedi, sensazione di pesantezza alle gambe come se non riuscissi a stare bene in piedi, strane sensazioni al torace come se mi si muovessero involontariamente organi o qualcos'altro all'interno del mio corpo con grande fastidi specialmente da coricato, spossatezza continua, pesantezza al petto con certi episodi di fiato corto, quando vedo un film certe volte mi capita di non poterlo seguire in tutto e per tutto a causa dell'ansia che mi aumenta in maniera esponenziale, mi è successo pure un paio di volte al cinema. Tutti questi sintomi che ho elencato non si presentano ogni giorno e costantemente tutti assieme, ma spesso e quasi ogni giorno, rendendomi la vita impossibile anche se continuo a fare tutte quelle attività proprie dei miei impegni senza limitarmi in niente.
grazie

[#1]  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
8% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
MANFREDONIA (FG)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

dalla Sua precisa analisi ritengo consigliabile, oltre alla terapia farmacologica prescritta dallo Psichiatra, consultare uno specialista Psicologo/Psicoterapeuta per supportarLa meglio ed affrontare insieme le cause di questo Suo stato.

Cordiali saluti.
Dott. Serafino Pietro Marcolongo
Dietologia - Medicina Estetica

IL CONSULTO ONLINE NON SOSTITUISCE LA VISITA DIRETTA!

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore per la sua tempestiva risposta.
Quindi lei pensa che tutti questi fastidi siano derivati da un problema psicologico e non fisico???
Cordiali saluti.

[#3]  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
8% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
MANFREDONIA (FG)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Gent. utente,

l'ipotesi di una causa psicologica diventa sempre più realistica man mano che si escludono cause organiche e da quanto racconta sembrerebbe che abbia affrontato numerosi esami

(..)Tutto iniziò due anni fa a causa di un attacco di panico, almeno così mi è stato diagnosticato; da quel momento la mia vita è un disastro con diversi disturbi che mi hanno portato a fare mille e più analisi, esami di sangue, elettrocardiogramma, ecocardio, prova di sforzo, risonanza magnetica cervicale e celebrale, rx toracico, ecografia addominale, gastroscopia, colonoscopia.(..)


Cordialmente.

Dott. Serafino Pietro Marcolongo
Dietologia - Medicina Estetica

IL CONSULTO ONLINE NON SOSTITUISCE LA VISITA DIRETTA!