Utente
Buona sera mi chiamo Giulio e sono un ragazzo di 19 anni. Sono alto 1.67 e peso 43 chili , papà è 1.81 per 86 chili ( lui alla mia eta era molto magro pero era alto e con le spalle piu larghe insomma un fisico magro ma sviluppato , da uomo)e mamma 1.60 per 53 chili. Premetto che sono sempre stato magro : fino a 14 anni ero semplicemente magro in quanto pesavo sempre sui 43 chili ma ero comunque un ragazzino non si notava più di tanto nel senso che si pensava che poi sarei cresciuto e ingrossato e sempre fino a 14 anni non avevo nessun problema. Da qui a 19 anni sono rimasto sempre sui 43 chili sono sempre stato stanco ,soprattutto mentalmente che fisicamente con nessuna voglia di fare sono raffreddato e gracile per quasi tutto l'anno un po' di freddo e subito il raffreddore ,inappetenza sempre problemi con lo stomaco e a mangiare ( ma comunque mangiavo abbastanza sicuramente non da pesare così poco) sempre più gli occhi stanchi fino a quando mi si sbiadiva la vista spesso e da qui vi dico gli esami che ho fatto negli ultimo 2 anni:
Il medico di famiglia mi ha fatto fare tutto:
Analisi del sangue di tutti i tipi, emocromi glicemia tiroide ferro tiroide intolleranza al glutine e tutto quello che poteva riguardare il malassorbimento ho fatto gastroscopia e visite dal Gastrologo ( risultato un po' di reflusso gastrico ma niente di rilevante) ho controllato torace testa cuore naturalmente anche dal pediatra e visita per valutare la crescita ecc anche dal neurologo ( uno mi ha detto che non ho niente un altro che non circolava bene il sangue alla testa ma lievissimo e che secondo lui riguardava la crescita quindi anche qui niente) poi sono anche stato dall o ulista e ne è risultato ipermetrofia di 0.75 e porto spesso gli occhiali perche anche se vedo bene ma devo concentrarmi per mettere a fuoco da vicino e mi si stancano gli occhi e quindi li porto)insomma ho fatto tutto e tutto è negativo ma resta il fatto che ora a 19 anni e mezzo anche se porto gli occhiali ho sempre gli occhi e la testa pesanti e stanchi e non sono mai lucido sempre stanchissimo ( mi sento quasi stupido rispetto a come ero a 14 anni sono sempre sbandato testa pesante e dolorante scordo le cose non sono più il mostro in matematica che ero anzi sono stato bocciato) insomma la cosa più mi da fastidio oltre ad essere magrissimo che fa impressione a tutti e questa sensazione di stanchezza accompagnata da testa pesante e stanca assolutamente incapace di concentrarsi e fAre ragionamenti semplici
Cercò di sforzar i a mangiare di più prendo i costosi integratori per i muscoli ( frullati) faccio palestra ma rimango con un corpo magrissimo quasi invisibile .
Dopo aver fatto tutte le visite necessarie non so più a cosa pensare e volte vorrei chiedere ai medici ma è possibile che sia così senza nessuna malattia o altro? È persino così magro? Ricordo che ho scritto inappetenza ma comunque mangio come tutti forse un po' meno ma è anche vero che sono la metà.. Insomma che può essere? Grazie

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
La magrezza, anche quando è molto accentuata, non è necessariamente sinonimo di malattia.
E' quindi importante stabilire innanzitutto se si è di fronte ad una magrezza costituzionale o secondaria.
A completamento del suo percorso sarebbe utile una visita endocrinologica.

Cordiali Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
Per fattori anche economici le vorrei chiedere se veramente potrebbe essere d aiuto la visita che mi ha proposto in quanto già fatto esami per la tiroide ma anche per gli ormoni ( crescita testosterone ormoni maschili in generale insomma) e anche qui mi hanno detto che è tutto apposto
La visita dato che la fila è lunga la dovrei fare in privato e mi verrebbe a costare penso sui 150
Ho già speso quasi 2000 euro in visite negli ultimi 2 anni
Ho letto che l endocrinologo lo propone il medico di famiglia quando vede che ad esempio vede delle anomalie nell esame della tiroide ( comunque ho fatto solo esami del sangue non ho fatto la lastra alla tiroidite o comunque qualcosa di fisico) ma i miei sono tutti in regola quindi vorrei capire se l endocrinologo mi posso veramente aiutare per far si che non sia una visita inutile ( ogni volta speravo: ecco faccio questa visita e finalmente scoprirò il mio problema invece ogni volta i medici mi dicevano poche cose ed esami negativi ) aggiungo che ho fatto anche visite per la sinusite ecc ( ne ho fatte così tante che ogni volta me ne torna in mente qualcuno che non ho scritto)
attendo risposta

Ora come ora sto a letto 2 settimane influenza bronchite e antibiotici che ho dovuto continuare perché non mi passava da domani vado a scuola ( per avventurar il fatto che sono gracile per queste cose e presumo sia per la magrezza continuo a tossire a vomitare catarro e mentre tossico ho un effetto quasi da asmatico ) grazie di tutto e spero di farmi qualche idea tramite questo sito riguardo la mia situazione dato che ora come ora è molto confusionaria

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
La giusta risposta sull'utilità di una visita specialistica (possibile anche coon SSN) , considerato che ha anche effettuato tests di tipo endocrinologico,
può quindi darla il suo curante in quanto ha completa e diretta conoscenza dell'interezza del suo caso.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it