Utente
Gentili dottori,

in primis mi scuso se nel caso abbia sbagliato la sezione a cui inviare questo mio quesito,ma non sapevo a quale "branca" della medicina indirizzare tale domanda.

Da tempo oramai noto che spesso, in determinati momenti della giornata, sento una stanchezza non tanto fisica, bensì mentale,cioè quasi una vera e propria sonnolenza che mi assale. Spesso mi capita dopo pranzo, e ho notato che non dipende nemmeno dal fatto che si tratti di un pranzo più "sostanzioso" o meno, cioè nel momento in cui mangio, nelle ore successive sento appunto questo senso di stanchezza. Da cosa potrebbe dipendere?

Diciamo che nel momento in cui mi rimetto in attività, passa qualche ora e il senso di stanchezza passa anch'esso, ma non credo sia normale alla fine.


Per quanto riguarda il sonno, dormo abbastanza e anzi ho notato che mi capita comunque anche in periodi in cui dormo più del dovuto, quindi non saprei...


Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
MANFREDONIA (FG)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

ha effettuato di recente un controllo pressorio arterioso? Da quando non effettua un esame del sangue?


Cordiali saluti.
Dott. Serafino Pietro Marcolongo
Dietologia - Medicina Estetica

IL CONSULTO ONLINE NON SOSTITUISCE LA VISITA DIRETTA!

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta dottore.

Effettivamente è da molto che non effettuo entrambe le cose,anche se in generale come pressione posso dire che soffro un pò di pressione bassa.
Magari un esame del sangue sarebbe ovviamente opportuno,anche se ripeto,pratico attività sportiva senza problemi, per dire.
Diciamo però che,come dicevo in precedenza,spesso dopo i pasti mi capita questo senso di stanchezza,soprattutto, mi è capitato di notare,quando a tutto ciò si aggiunge anche un tempo "uggioso",cioè appunto quello tipico di questi ultimi mesi.
Cioè ora che ci ripenso appunto,quando capitano giorni del genere,spesso ho questo senso di stanchezza che diventa maggiore. Stanchezza che ripeto è più che "mentale" che fisica.


Grazie ancora.

[#3]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Le capita di appisolarsi anche seduto, leggendo un libro o un giornale, o guardando la televisione, durante una conferenza, o come passeggero in auto?

Che lei sappia, è un russatore?

La sua mandibola, rispetto alla mascella superiore, ha un profilo "arretrato", come se fosse più piccola?
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#4] dopo  
Utente
Grazie anche a lei dottore per la risposta.

Per quanto riguarda addormentarsi mentre sto leggendo etc no, anzi.. cioè se sto impegnato appunto questa stanchezza poi alla fine tende anche a passarmi,ovviamente se guardo molto la tv di sera,quando torno già stanco a casa,dopo un pò la stanchezza comincia a farsi sentire e ovviamente in quel caso sento il bisogno di dormire.

Posso dire inoltre con sicurezza che non sono un russatore,o almeno nessuno mai mi ha fatto mai notare una cosa del genere,quindi non credo.
Anche per la mandibola nessun problema.

Se ha altre domande da pormi,risponderò volentieri.

Grazie ancora.