Utente
Egregi dottori,
vi ringrazio dell'eccellente servizio reso. vengo ai fatti.
questa notte, alle due sono stato svegliato dall'esigenza impellente di andare in bagno. dopo aver avuto una scarica (perdonatemi il temine) di diarrea, ho avuto un malore, un rilassamento improvvisa con la perdita di forza.. mi sentivo di svenire, mi sentivo veramente che stavo svenendo (non è successo) tutto questo sempre ancora seduto, nell'impossibilità materiale di alzarmi. in quei momenti, pensando ad un infarto, cmq nn sentivo il battito o il respiro accelerato.
sono stato costretto a stare li per almeno un lunghissimo minuto (intanto avevo violente sudorazioni fredde) fintanto che non ho lentamente riacquistato le forze. allora lentamente e senza giramenti di testa, mi sono rialzato, pulito per poi andarmi a depositare sul letto stanchissimo e riposare. preciso che quando mi sono alzato non l'ho fatto all'improvviso ma sono stato seduto sul letto per circa 30 secondi e, finchè non ho evacuato mi sembrava tutto normale, con ovviamente un torpore dovuto al sonno interrotto.
stamattima va bene, non ho avuto null'altro se non un senso di torpore e un po di debolezza. ho una vita abbastanza regolare, nn fumo ne altri stravizi. di recente ho fatto esami del sangue con esito regolare. cosa può essere successo? devo fare indagini specifiche? o è semplicemnte un episdodio? a corollario Vi informo che quando evacuo ho spesso un senso di debolezza che nn è mai culmitato con quanto provato stanotte.
vi ringrazio
grazie

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Probabilmente si è trattato di una crisi vagale.
Un attacco di diarrea e la conseguente contrazione degli intestini possono stimolare il nervo Vago che innerva i visceri addominali ma anche il cuore!
La stimolazione del vago sul cuore può determinare una breve bradicardia (diminuzione della frequenza cardiaca) con sensazione di mancamento.
E' una situazione frequente, tuttavia poichè non posso visitarla, le consiglierei di farsi vedere dal suo curante!
Resto a sua disposizione!
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
salve, in effetti oggi andrò dal mio dottore. spero che sia quel che Lei dice.
la ringrazio