Utente
Salve a tutti, spero di aver postato questo quesito nella sezione giusta, se così non fosse vi prego di indicarmi dove dovrei inviarla.

Ho fatto degli esami del sangue che sono più o meno tutti a posto eccetto un valore della Bilirubina totale un po' sballato: 1,60 su una scala da 0,30 a 1,20. La Bilirubina diretta, invece, è nella norma: 0,20 su una scala da 0,10 a 0,50.

Altri valori "sballati" sono l'albumina (70,1 su 55,8 - 66,1), alfa 2 (6,7 su 7,1 - 11,8), Trigliceridi (47) e GPT/ALT (14 su 17 - 63)

Ora devo ripetere le analisi per approfondire la questione della bilirubina, come mi ha detto il mio medico.
Tuttavia vorrei sapere anche un Vs parere.

E' qualcosa che puo' indicare una patologia? Io non ho sintomi. Per un periodo questa estate ho sofferto di capogiri: in pratica quando mi stendevo mi veniva come un capogiro che finiva dopo una decina di secondi. Ho dato la colpa al fatto che fossi un po' disidratato e poi è passato da solo.

Rimango in attesa di una Vs preziosa risposta,
buona giornata e buon lavoro a tutti i medici

[#1]  
Attivo dal 2007 al 2020
Ma che cosa vuole approfondire il suo medico sul suo Gilbert?
Dica di stare tranquillo a lui e stia tranquillo lei.
Ha un'albumina invidiabile ( forse beve poca acqua), trigliceridi invidiabili, transaminasi invidiabili......
Cambi medico, stia a sentire!

Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per la risposta Dottor Caldarola.
Il mio medico mi ha detto che a livello precauzionale sarebbe stato utile fare un esame specifico per la bilirubina, che non ho ancora fatto.

Lei quindi dice con certezza che sia una Sindrome di Gilbert?

Volevo solo dire che nelle analisi del sangue di due anni fa (2014) il valore della bilirubina era nella norma e non alterato, nemmeno di poco (non ricordo però, in questo momento, il valore esatto, ricordo solo che non c'era l'asterisco con il quale nell'ospedale dove mi reco normalmente per esami e analisi segnalano i valori fuori scala). E' la prima volta che esce fuori questo valore.

Io sono inoltre vegetariano, quasi vegano, perché mangio latticini raramente (pochi e massimo una volta a settimana) e ogni giorno mangio tanta verdura, cereali integrali (riso più che mai) e legumi (ceci, fagioli) e mi mangio almeno una mela al dì, a volte due. Forse bevo poca acqua sì, quello lo riconosco. Mi era anche venuto in mente se fosse per via di questa mia dieta, che porto avanti così come l'ho descritta da circa 6 mesi, mentre dal 2012 sono vegetariano ma mi mangiavo anche tanti latticini e alimenti preconfezionati, che oggi ho quasi del tutto eliminato.

Comunque ancora grazie della risposta

[#3]  
Attivo dal 2007 al 2020
Lei ha un difetto di captazione della Bilirubina che si chiama Malattia di Gilbert, ed è caratterizzato peculiarmente da un aumento della bilirubina totale ( in lei davvero poco sopra il valore max) da valori normali di bilirubina diretta e da valori elevati di bilirubina indiretta.
Non conosco quali esami sulla bilirubina voglia farle fare il suo medico.
La iperbilirubinemia aumenta con il digiuno, lo stress, e non è clinicamente significativa nè dannosa.
Tuttavia faccia come vuole il suo medico che certamente la conosce molto meglio di me.

Cari saluti,
Dott. Caldarola.

[#4] dopo  
Utente
Buonasera dottore,
il mio medico mi ha fatto ripetere a distanza di 20 giorni l'esame del sangue per quanto riguarda la sola bilirubina totale. Mi scuso se non avevo scritto questo particolare, nel mio primo e secondo intervento.

Ebbene, stamattina ho fatto il prelievo del sangue (ore 7.30 a digiuno ovviamente) e adesso ho consultato online il risultato.

Il valore per la bilirubina totale è 0,80 mg/dl in una scala da 0,30 a 1,20.
Nel referto è riportato anche indice di emolisi a con il valore 0.

Questa volta il valore della bilirubina è tornato ad essere perfetto, come del resto è sempre stato nelle mie precedenti analisi del sangue.

Questo è compatibile con la sindrome di Gilbert secondo lei?
Mi ha spiegato benissimo cosa sia questa sindorme e che non c'è da preoccuparsi, le sto chiedendo questo approfondimento unicamente per curiosità personale. Ovviamente ne parlerò anche con il mio medico curante la prossima settimana, con calma.

Le riporto anche questo: nel periodo in cui ho fatto le precedenti analisi del sangue (quelle con il valore della bilirubina totale alto) stavo assumendo daflon da qualche giorno per via di un episodio di emorroidi piuttosto pesante. Ed ho preso anche Cicatridina, due sopposte, sempre per lo stesso motivo. Tutto questo nei giorni subito precedenti al prelievo. Era un periodo in cui facevo anche attività fisica (lunghe passeggiate). Le riporto questo per delineare meglio la situazione.

Ripeto, solo per curiosità personale.
La ringrazio ancora molto per il suo intervento,
Saluti

[#5]  
Attivo dal 2007 al 2020
Il Gilbert lieve è esattamente come si è presentato in lei: la bilirubina totale e frazionata possono essere normali o alterate, ma la diretta è sempre nel range della norma.
Non ha emolisi.
Quindi, sia pure telematicamente le confermo la diagnosi.
Lo stress e il diugiuno prolungato possono farla innalzare: i farmaci come quelli che sta prendendo non hanno rilevanza.

Cordialità,
Dott. Caldarola.

[#6] dopo  
Utente
Grazie mille dottore

[#7]  
Attivo dal 2007 al 2020
Di nulla.
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.