Utente
Salve volevo esporvi questi problemi che ormai mi assillano da 2/3 anni con premessa di essere un soggetto molto ansioso e molto probabilmente di soffrire di agorafobia vi espongo i miei sintomi: Ansia, battito irregolare a volte anche nella più totale calma, vertigini, a volte nausea, quando parlo troppo a volte mi sento male di svenire e vado nella più totale paura, gli occhi sono sempre Rossi, aggiungo che da un po' di tempo con l'occhio destro in lontananza vedo offuscato, a volte durante le attività sportive l'orecchio si ovatta, ovviamente fiato corto, e poi aggiungo che ho quasi sempre dei dolori al petto non eccessivi, vado in bagno irregolarmente la mia defecazione a volte arriva anche a 4 volte al giorno soffro un po' di mal di stomaco e ho pensato che i dolori al petto sono dovuti forse a qualche problema intestinale visto che a febbraio mi hanno anche operato per appendicite, aggiungo che soffro di sinusite.
Ho svolto svariati esami cardiaci e non hanno trovato nulla in questo periodo inizierò una seduta da un psicanalista, volevo però sapere se tutti questi sintomi possono essere di origine ansiosa oppure effettivamente ci può essere un problema al di fuori dell'ansia. Vi ringrazio

[#1]  
Attivo dal 2007 al 2020
Salve,
se ha fatto esami specifici per il cuore e una visita oculistica, e non è risultato nulla, credo proprio che il suo sia un insieme di sintomi che beneficierà moltissimo della psicanalisi.

Cari saluti,
Dott. Caldarola.

[#2] dopo  
Utente
Salve dottore la ringrazio innanzitutto per la risposta rapida, l'esame dall'oculista ancora non è stato svolto mentre gli esami cardiaci cioè: holter cardiaco24h e l'elettrocardiogramma sono stati fatti all'incirca 2 anni fa, proprio oggi ho avuto questo "attacco" se così vogliamo chiamarlo che si è manifestato prima con la mancanza di fiato e poi con tachicardia per poi portarmi ad un senso di svenimento alla fine della crisi avevo un po' la sensazione di gambe molli e molte eruttazioni con difficoltà nel defecare volevo sapere se tutto questo può essere dovuto al reflusso gastrico visto che ne soffro, aggiungo che questi dolori o fastidi toracici sono quasi sempre presenti e sto anche soffrendo a volte di lievi fastidi al braccio sinistro e al collo e all'incirca un anno e mezzo fa facendo gli esami del sangue sono risultati lievemente alterati i globuli rossi, ematocrito e emoglobina avendo un consulto con il medico curante mi ha detto che non c'era da preoccuparsi visto che erano lievemente alterati premetto che prima fumavo ora non più già da 2 anni. La ringrazio infinitamente