Utente
Salve, sono un ragazzo di 24 anni, premetto che soffro di ansia e attacchi di panico da tanti anni e di emicrania con aura.Ho girato diversi specialisti ( neurologi pschiatri pscologi ) ma non ho concluso nulla perché non ho fatto percorsi completi, ho effettuato una visita neurologica(negativa) per i seguenti sintomi da premettere che non si presentano tutti in una volta ma in modo casuale : senso di svenimento ( da tanto tempo ), confusione mentale ( a volte ), cefalea, fotofobia, demenza ( a volte ), tachicardia, dispnea, palpitazioni, vertigini, formicolii agli arti, ho effettuato una tac con il seguente referto : Regolare la sede e la morfologia del quarto ventricolo, ampia la cisterna magna, in asse il terzo ventricolo, asimmetrici I ventricoli laterali con il destro che appare inferiormente assottigliato e di ampiezza ridotta rispetto al controlaterale, e una tc effettuata alcuni anni fa a causa di un trauma cranico con il seguente referto : Regolare ampiezza delle cisterne della base e dei solchi subaracnoidei della convessita' celebrale,cisterna magna ampia,complesso ventricolare in asse,modicamente asimmetrico per Modica maggiore ampiezza delle sezioni di sinistra.Non evidenti alterazioni densitometriche focali del parenchima celebrale sovra e sottotentoriale dell'esame diretto. Non evidenti immagini da riferire ad ematomi extra e subdurali,ne focolai emorragici parenchimali od emorragia subaracnoidaodea.Non evidenti lesioni ossee traumatiche a carico della teca cranica,elettroencefalogramma con il seguente referto : Tracciato E.E.G di base occipitale a 11-11,5 c/s , medio-voltato , simmetrico , a morfologia lievemente irregolare e a tratti aspra , ma discretamente organizzata.Presente la reazione d'arresto.Numerosi artefatti muscolari e da movimento oculare. L'iperpnea e la s.l.i non modificano sostanzialmente il reperto di base.
Conclusioni: Tracciato E.E.G nella norma. Visita oculista risultata negativa, campo visivo risultato negativo, elettrocardiogramma risultata negativa ed analisi del sangue compresa la tiroide risultati negativi, l'oculista mi ha consigliato una nuova visita neurologica per quanto riguarda l'emicrania e la fotofobia e ho paura di avere qualcosa di grave, secondo voi è possibile che si tratti solo di emicrania olftamica o con aura? Possono essere i miei disturbi somatizzazioni d'ansia? Vi ringrazio in anticipo per la risposta Cordiali saluti

[#1]  
Attivo dal 2007 al 2020
Salve,
dopo la visita oculistica non capisco perchè dovrebbe ripetere quella neurologica.
Faccia una RM magnetica encefalica con mdc paramagnetico e contestualmente uno studio in angio RM del circolo intracranico: avrà informazioni preziose e definitive, si metterà l'animo in pace e potrà adire uno psichiatra per il trattamento farmacologico della sua sindrome ansiosa.
La TC dell'encefalo, anche con contrasto, non è mai così chiarificante sulle strutture parenchimali encefalo - midollari e nello studio della fossa cranica posteriore, quanto la RM che tra l'altro non la espone a radiazioni.
Perciò la TC cranica rimane un ottimo esame in urgenza o per esigenze specifiche che non sono le sue.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore, la ringrazio per la risposta, l'oculista mi ha mandato dal neurologo esperto in cefalee per farmi dare un cura per l'emicrania, per quanto riguarda la risonanza vediamo se il neurologo lo riterrà opportuna, in ogni caso con tutti i limiti del consulto a distanza le chiedo potrei avere qualcosa di grave?
Cordiali saluti

[#3]  
Attivo dal 2007 al 2020
Non credo proprio che lei abbia alcunchè di grave.
Ma oggi la diagnosi di emicrania, nelle sue varie forme, non può prescindere da una RM e da uno studio della vascolarizzazione encefalica..
Mi faccia sapere, se le fa piacere.
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.

[#4] dopo  
Utente
Gentile dottore, la ringrazio ancora per la risposta è la per la sua disponibilità,la visita la sto facendo in ospedale da un'altro neurologo vediamo cosa mi dirà e se riterrà opportuno eseguire ulteriori approfondimenti diagnostici, Cordiali saluti

[#5]  
Attivo dal 2007 al 2020
Serena notte.
Dott. Caldarola.

[#6] dopo  
Utente
Anche a lei
Cordialmente

[#7] dopo  
Utente
Gentile dottor Cardarola, mi scusi se ancora la disturbo, ho effettuato la visita neurologica, il medico mi ha visitato accuratamente ha visto tutti gli esami e gli ho spiegato la situazione in generale soprattutto quella dell'emicrania e base alla mia frequenza mi ha dato l'almogran quando inizia il mal di testa mentre invece quando mi capita quella con l'aura mi ha detto di prendere il farmaco dopo l'aura cioè quando inizia il dolore, e poi mi ha dato dei fogli dove segnare la frequenza del mal di testa e i sintomi e di andare di nuovo in visita tra 40-60 giorni per vedere come va,l'almogran è buono per l'emicrania? Per quanto riguarda l'ansia fino ad un mese fa sono stato per l'ennesima volta da un psichiatra ma purtroppo non concludo mai niente, sto facendo da poco sedute di pscoterapia e sto assumendo l'alprazolam 2 volte al giorno, e il neurologo me l'ha dato per tre volte al giorno 20 gocce. Ho preso tanti antidepressivi SSRI le elenco le molecole(Paroxetina, citalopram, escitalopram, fluvoxamina, setralina, ) SNRI(duloxetina , venlafaxina ) poi ho preso anche la lyrica e non ho concluso nulla e anche ansiolitici ma niente da fare solo l'alprazolam riesce un po a farmi stare meglio ma sento che mi sta facendo assuefazione infatti alcuni medici mo hanno detto di non prendere più antidepressivi perché non mi fanno nulla , quello che le volevo chiedere è secondo lei cambiare la molecola della benzodianzepina e con una buona pscoterapia aiutata magari da integratori ad esempio come fiori di bach (ovviamente non le sto chiedendo i farmaci perché so che è vietato on line ma solo un parere ) chiedendo al mio medico curante potrei risolvere un po il problema? La ringrazio in anticipo per la risposta Cordiali saluti

[#8]  
Attivo dal 2007 al 2020
Gentile Utente,
se l'Almogran glielo ha prescritto il Neurologo, da assumere dopo l'aura visiva, quel che penso io ha poca importanza.
E' diffcile spiegare su un post i meccamismi che sono alla base dell'emicrania con aura: tuttavia la predetta esprime una fase vasocostrittiva cui segue la dilatazione atonica dei vasi meningei e la cefalea. I triptani, Almogran compreso, stimolano selettivamente i recettori 5-HT1B e 5-HT1D serotoninergici di alcuni distretti vascolari con ciò producendo vasocostrizione e alleviando o sopprimendo la cefalea.
Ma la cefalea può essere soppressa anche con farmaci più maneggevoli, come i banali FANS (es Naproxen) che possono essere assunti non appena inizi l'aura visiva.
O con dosi di ASA a rapido assorbimento (vivin c, aspirina C ecc) a dosi di un grammo all'inizio dell'aura visiva.
In quanto alla sua ansia, occorre valutare come sia stata trattata: prima di giudicare un SSRI/SNSRI inefficace lo stesso va assunto a dosaggio pieno e per un congruo periodo e nel caso associato o sostitituito con altre molecole che non consistono soltanto nel pregabalin (lyrica).
La capacità di uno psichiatra di misura anche da questa abilità.
Infine la dose di 20 gtt di Xanax tre volte al giorno, tra un pò non le servirà a nulla per sviluppo di tolleranza: l'alprazolam è una triazolo -benzodiazepina a breve emivita intrinsecamente molto potente ma la potenza nell'uso cronico va rapidamente scemando sul piano clinico sicchè o si aumenta la dose o i sintomi si ripresentano. Inoltre come tutte le BDZ, che personalmente non demonizzo, tende a indurre dipendenza psico - fisica.
Buona domenica,
Dott. Caldarola.

[#9] dopo  
Utente
Gentile dottore, la ringrazio per la risposta, riguardo l'almogran il medico vuole provare a capire se il mal di testa passa perché con i fans non mi passa(oki,voltfast, aulin, nurofen ecc)ne ho provati tanti e per passarmi il mal di testa parlo di quello senza aura devo fare sempre una puntura , di orudis oppure toradol, il neurologo mi ha detto di vedere come va e forse mi ha detto che quando andrò mi prescrivera' l'aspirinetta serve anche per la prevenzione? Riguardo l'ansia poi mi ha detto che ci sono gli antidepressivi ma io gli detto che ne ho presi tanti a dosaggi terapeutici li ho presi per 2-4 mesi tutte quelle molecole da me elencate ma non ho concluso nulla , mi hanno consigliato qualche integratore come i fiori di Bach ad esempio.
Cordiali saluti e buona domenica anche a lei.

[#10]  
Attivo dal 2007 al 2020
Coi fiori di Bach può adornare il "petto e il crine" la donzelletta leopardiana de "il Sabato del villaggio".
Non servono a nulla.
Il suo Neurologo farebbe bene a farle fare una RM encefalica con studio in Angio RM del circolo intracranico, viste le sue cefalee e l' atrofia ottica congenita a Dx che riferisce.
Altro che prove con l'Almogran e l'aspirinetta.
Permetta la schiettezza.
Cordialità,
Dott. Caldarola.

[#11] dopo  
Utente
Gentile dottore, se nessun neurologo che ne ho girati tanti mi scrive la risonanza che ci posso fare li obbligo? Se reputano sulla base della visita e dei miei sintomi che non ho nulla cosa faccio ?Non posso obbligarti e a pagamento costa una fortuna per dirmi così significa dore che lei sospetta che io abbia qualcosa, e scusi se gli e lo dico io non metto in dubbio la sua professionalità e bravura assolutamente però io non credo che un consulto a distanza possa sostituire una visita di presenza attenzione non si offenda perché non è il mio intendo assolutamente, la colpa è mia che chiedo consulti.
Cordiali saluti

[#12]  
Attivo dal 2007 al 2020
Ecco appunto.
lei mi fa una domanda e io le do una risposta telematica.
Se lei si fidasse dei neurologi che l'hanno visitata non starebbe qui a chiedere un parere in un sito internet.
Quando abbia chiesto il parere, deve considerare la risposta che il Professionista le fornisce in scienza e coscienza. Farne l'uso che vuole.
Ma non inalberarsi perchè non risponde come desidera che le venga risposto.
Comunque consideri chiusa la mia consulenza.
Buone cose.
Dott. Caldarola.

[#13] dopo  
Utente
Quindi ho qualcosa di grave, e posso fare querela ai medici che mi hanno visitato a questo punto perché sono degli ignoranti sensa laurea
La ringrazio lo stesso Cordiali saluti