Utente
Salve buongiorno e grazie a chi mi risponderà e non.

vi scrivo perchè mia madre questa notte ci ha fatto davvero spaventare , stanotte scendendo dal letto in per andare in bagno dopo un dolore di pancia, è caduta e svenuta, era li ferma come uno stocca fisso occhi sbarrati e bocca aperta, l'episodio è la prima volta che succede ed è durato circa 1 minuto circa.

Ovviamente siamo corsi all'ospedale ove, gli hanno fatto varie analisi , alcuni test , una rx del torace dove non è uscito nulla di rilevante, poi ha avuto un altro mancamento e hanno ripetuto le analisi ma tutto ok e l'hanno dimessa.

Mia madre è da circa due giorni a letto con l'influenza e stanotte in ospedale ha fatto anche alcune scariche di diarrea prima del secondo caso di svenimento.

Comunque una volta dimessa hanno detto che non doveva fare altro e che si trattava di pressione bassa e o di anemia ( Quando fa le analisi a stento raggiunge i 4.000.000 di globuli rossi) io ho chiesto se era il caso di fare una tac o una rmn al cranio e loro hanno detto no.


Io non contento soono andato dal mio medico di base che mi ha detto che deve fare tutte le analisi e la tac cranio.. a chi devo stare a sentire io ?

sono molto confuso, non sarebbe meglio poi a limite una Risonanza magnetica?

sono preoccupato molto preoccupato

[#1]  
Attivo dal 2007 al 2020
Salve,
non conosco nulla di sua Madre.
Comprese eventuali patologie cardio - vascolari.
Il fatto che sia rimasta svenuta con gli occhi sbarrati e la bocca aperta può essere indizio sia di problemi cerebrali sia di problemi cardiologici, che desterebbero molta preoccupazione (si tratterebbe di aritmie ipercinetiche ventricolari).
Una TC del cranio in prima istanza potrebbe dare informazioni sulla presenza di un expansus endocranico ed è da fare di urgenza.
Va anche valutato se sua madre abbia delle aritmie ventricolari e questo si può vedere con una monitorizzazione in UTIC dove avrebbe dovuto essere ricoverata.
In assenza dell'UTIC almeno venga programmato un Ecocardiogramma e soprattutto un Holter ECG/24h, oltre ad un ECG di base che, sicuramente eseguito però non dice molto.
Chiudere il caso dicendo che sua madre ha avuto un calo pressorio o una sincope vagale è una responsabilità che di cui si fanno carico i Colleghi del PS.
Di più per via telematica non posso fare per lei, del che mi spiace molto.
Faccia sapere, se vuole.
Cordialità,
Dott. Caldarola.

[#2] dopo  
Utente
grazie per la risposta, mia madre si controlla regolarmente ogni anno con EGC ed elettrocardiogramma e tsa e non risulta mai niente, adesso ha il controllo proprio il 20 di febbraio

mia mamma dopo l'episodio non ha mostrarto nessun sintomo neurologico che non andava, ecco perchè quelli hanno detto cosi..

in ogni caso capisco i limiti per via telematica, e la ringrazio del tempo dedicatomi, la aggiornerò

[#3]  
Attivo dal 2007 al 2020
Cioè sua madre ogni hanno fa un Holter ECG/24h?
Che è cosa ben diversa di un ECG basale che dura pochi minuti...
Il fatto che i TSA siano integri è un elemento in più per pensare ad una aritmia ipercinetica ventricolare. Indipendentemente da ciò che abbiano detto i Colleghi, o "quelli" come li chiama lei.
Arrivederci,
Dott. Caldarola.

[#4] dopo  
Utente
fa gli ECG basale, arrivederci e grazie per il tempo dedicatomi

[#5] dopo  
Utente
Buona sera e grazie, oggi ci siamo rivolti dal cardiologo raccontanto l'accaduto(non ci sono stati altri episodi o altri fattori strani/preoccupanti) e il risultato degli esami sono identici a quelli di un anno fa eccetto, la tsa dove ora si è aggiunta la presenza di kinking alle carotidi interne ma che a detta sua non centra con lo svenimento

in un anno è possibile che c'e stato questo cambiamento?, comunque ho chiesto se ci voleva anche un holter ecg e il cardiologo si è anche infastidito dicendo che non era necessario e che il medico era lui


comunque ecco il responso



ecocolordoppler cardiaco

Normale Volumetria Cardiaca
Ventricolo Sinistro di normali dimensioni e spessore parietali e con normale cinesi globole e segmentaria pattern transmilatrico da alterato rilasciamento
Valvola mitrale con fibrosclerosi dei lembi e lieve insufficienza
Valvola aortica sclerotica con lieve insufficienza
Pericardio indenne
Normale radice aortica



TSA

presenza di ispessimento intimale di grado lieve , localizzato alle biforcazioni carotidee (IMT MAX 1.2MM)

Presenza di kinking alle carotidi interne bilateralmente con lieve accellerazione flussi metrica
Entrambi gli assi carotidei e vertebrali non mostrano echi patologici endoluminali

[#6]  
Attivo dal 2007 al 2020
Gentile signora,
se il suo Cardiologo si infastidisce alla proprosta di applicare un Holter ECG/24 ore, che le poteva prescrivere anche il medico curante, se lei continua a non dirmi quanti anni ha sua madre e scrive dal suo account, se in replica #4 mi risponde molto "cortesemente"
"fa gli ECG basale, arrivederci e grazie per il tempo dedicatomi"
io non erogo più consulti a lei.
Se ha un cardiologo così bravo e "autorevole" le avrà spiegato cos'è un Kinking e che cosa significa il referto dell'ecocardio.
Se poi l'ha congedata dicendo che è tutto a posto, ritorni e chieda a lumi a lui.
Con ciò ritenga la mia consulenza conclusa.
Cordialità,
Dott. Caldarola.