Attivo dal 2017 al 2017
Salve mio marito ha contratto un virus con mal di testa, ossa, stomaco diarrea e febbricola. Avrei una domanda, è vero che se io faccio una sorta di profilassi con i fermenti lattici posso evitare il contagio? Detta del suo medico, inoltre il plasil va assunto per fora se c'è vomito o si può assumere anche se si hanno dolori di tipo spastico allo stomaco e nausea? O meglio farmaci tipo buscopan?

[#1]  
Attivo dal 2007 al 2020
Salve,
la risposta alla prina domanda è no: i probiotici non la preservano dal contagio.
Il plasil è un antiemetico e va bene per il vomito e la nausea: non ha alcuna azione sugli spasmi intestinali che se intensi possono giovarsi di un antispastico qualunque.
Saluti,
Dott. Caldarola.

[#2] dopo  
Attivo dal 2017 al 2017
Ok grazie. Lei ritiene sia normale che a 4 gg dalla terapia ancora sta male? La febbre non c'è però persiste il mal di testa e il malessere allo stomaco (terapia ibuprofene e lucen al mattino, i prim 2 gg che c'era la febbre paràcetamolo ogni 4 ore invece di ibuprofene)

[#3]  
Attivo dal 2007 al 2020
Salve,
si è nel decorso della sindrome influenzale.
Non si preoccupi.
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.