Utente
Buonasera,
Sono una ragazza di 24 anni, premetto che non fumo e non bevo ne alcolici ne caffè.
da circa due mesi sto soffrendo di un ansia continua per la paura di morire. È iniziato tutto con una sensazione di oppressione al petto, e avevo l'ansia fosse un infarto cosi ho iniziato a fissarmi sul battito del cuore.
Son andata più volte dal medico e dopo un po' di volte che mi ha sempre visitato il cuore dicendomi che era tutto apposto e che la mia era solo tanta ansia, per farmi stare tranquilla mi ha prescritto un elettrocardiogramma e gli esami del sangue.
Gli esami del sangue son risultati perfetti e l'elettrocardiogramma invece hanno trovato un aritmia sinusale e il dottore mi ha appunto detto che è causata dalla mia eccessiva ansia. (Premetto anche che da piccola mi hanno fatto le visite al cuore e non ho nessuna malformazione.)
Da quando mi ha detto che non ho niente son stata meglio, mi sentivo anche più libera, però è da qualche giorno che sto di nuovo male che penso continuamente alla morte o che sto per fare un infarto.
Mi sento a volte (non tutti i giorni, quando sono più agitata) il battito strano, tipo debole come se si stesse fermando e poi mi sento qualcosa in gola come un soffio o se ci fosse qualcosa di fermo e inizio a tremare oppure una sensazione di pesantezza. Ieri sera poi, ero talmente presa ad ascoltare queste sensazione che ho avuto una vera e propria crisi d'ansia dove pensavo che stessi per morire. Secondo lei è solo ansia o ho veramente qualcosa di grave?

[#1]  
Attivo dal 2007 al 2020
Salve,
guardi intanto le hanno detto una inesattezza: una aritmia "respiratoria" non è dovuta all'ansia ma ad un meccanismo fisiologico che non sto qui a spiegarle e non è che una variante della normalità. Spesso non si referta neppure.
Quindi può cassare questo dubbio.
Da un punto di vista cardiologico programmi, con calma, un Ecocardiogramma colr doppler, per conoscere com'è il suo cuore.
Poi si metta in contatto con un ottimo psichiatra e si faccia prescrivere una adeguata terapia per la Sindrome da attacchi di pamico di cui soffre con grave ansia anticipatoria (SAP): vedrà che, tempo un mesetto e complice un serio, professionista starà molto meglio.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.

[#2] dopo  
Utente
Ma secondo lei ho problemi di cuore?

[#3]  
Attivo dal 2007 al 2020
NO! Ha problemi di A N S I A!!
Cari saluti,
Dott. Caldarola.