Utente
Salve, vorrei esporvi il mio problema. Quattro anni fa dopo un periodo di forte stress ho perso una decina di chili arrivando sotto i 45 per 1.63 di altezza. Ovviamente c'è stata una conseguente amenorrea ed il ginecologo mi ha diagnosticato cisti ovariche. Ho preso la pillola ad intervalli fino a luglio 2015 ed ho ripreso peso fino a raggiungere i 53 kg circa. A gennaio 2017 si è ripresentata dopo tanto tempo una perdita rossa abbondante. Il mese successivo solo una macchia rosa, e questo mese un paio di macchie rosse a distanza di giorni. Inoltre il seno è gonfio ed i capezzoli sono scuri e sensibili. La cosa più allarmante è un gonfiore addominale al di sotto dell ombelico chiaramente visibile in posizione supina spostato leggermente a destra, duro al tatto come se fosse presente una massa. Avverto dolori al basso ventre, stipsi e diarrea, minzione frequente. Premetto che tra una settimana mi laureo. È possibile Che il ripristino del ciclo mestruale stia causando tutto questo scompenso ormonale con il fattore stress in aggiunta?
Cordiali saluti

[#1]  
Attivo dal 2007 al 2020
salve,
non perda ulteriore tempo.
vada dal ginecologo e poi esegua una TC addome e pelvi con mdc.
Non indugi oltre.
Saluti,
Dott. Caldarola.

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta, ma quale è la sua diagnosi?

[#3]  
Attivo dal 2007 al 2020
Non posso fare diagnosi senza visitarla.
Dunque non la faccio.
Ma qualunque massa endoaddominale, specialmente di grosse dimensioni tanto da essere percepita dalla paziente, deve essere considerata con sospetto fino a prova del contrario.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.