Utente
salve dottori scrivo riguardo la situazione di una persona a me cara,obesa diabetica che recente ha eseguito gli esami del sangue di seguito scrivo i valori
COLESTEROLO TOTALE 296 V.N Inferiori a 200
trigliceridi 144 v.n inferiori 74-172
GLICEMIA 144 v.n inferiori 60-110
EMOGLOBINA GLICOSILATA 6,50 V.N 4.5-6.3
io sono preoccupata perche è la prima volta che il colesterolo si presenta alto,lei non assume pillola per il diabete perchè l'ultima volta a gennaio risultava basso,andremo dal dottore ma sarei lieta anche di sentire il vostro parere riguardo cosa si può fare per ridurre i valori alterati grazie in anticipo

[#1]  
Attivo dal 2007 al 2020
Salve,
se siete in procinto di recarvi dal medico, che avrà il privilegio a noi non concesso di poter visitare questa persona a lei cara e programmare un iter diagnostico, mi limito a farle notare che la Signora è obesa e non c'è da meravigliarsi se abbia come minimo una sindrome metabolica.
Non ho altri dati per potermi esprimere essendo tutto il consulto ammantato da un'aura di mistero o di segretezza ed essendo assolutamente povero di ogni dato per potersi esprimere.
E' ovvio solo che quel colesterolo va trattato senza indugio con una statina e non un integratore di riso rosso fermentato.
Ma questo, appunto, lo deciderà il medico.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.

[#2] dopo  
Utente
salve dottore sono stata dal medico curante che ha provveduto a dare la cura
le pillole per la diabete metforal 500,poi per il colesterolo ha dato praselect 40 mg,e siccome la paziente accusa un bruciore costante nell'area sinistra del petto ha voluto dare cardirene 75 mg io ho letto che si da quando c'e stato un infarto pur fidandomi del parere del mio dottore chiedo a voi è giusto dare quest'ultimo medicinale?o sarebbe opportuno fare prima una visita cardiologica e confrontarsi con un cardiologo?

[#3]  
Attivo dal 2007 al 2020
Salve,
sarebbe opportuno che la Paziente programmasse
1)Ecocardiogramma color doppler.
2)Scintigrafia perfusionale miocardica basale e dopo stress test farmacologico.
3) Holter ECG/24 h
4) Che assumesse una statina di ultima generazione.
5) che curasse il diabete e l'Obesità.
Sulla scelta di 75 mg di cardirene preferisco non esprimermi.
Questi sono i miei consigli telematici: se la vedesse un cardiologo di nome e di fatto ci sarebbe solo da guadagnarci.
Carissimi saluti,
Dott. Caldarola.