Utente
Salve sono un ragazzo di 16 anni e qualche volta mi capita di sudare freddo però legato a nessun altro sintomo cioè avverto una forte tachicardia e un po' di stanchezza e poi mi passa tutto anche di notte mi capita e pratico sport e non ho nessun problema di stanchezza poi di notte all' improvviso mi risveglio e mi inizia a battere forte il cuore e mi sento sudare freddo

[#1]  
Attivo dal 2007 al 2020
Gentile Signore,
a fronte della sua sintomatologia, che potrebbe anche riconoscere una origine ansiosa, vanno prima escluse patologie anatomiche del suo cuore con un Ecocardiogramma, e aritmologiche con un banalissimo Holter ECG/24h.
Chi come lei pratica sport, inoltre, per ridurre il rischio di eventi aritmici di variabile importanza, deve praticare ANNUALMENTE un Ecocardiogramma color doppler e una prova da sforzo massimale al Cicloergometro o al tapis roulant.
Indipendentemente dai risvegli notturni con il battito accelerato e la sudorazione fredda.
Specie se pratica sport isometrici come la pesistica, che non giovano ai cuoi più sani.
Ne parli con il suo curante o con chi la segue.
Buona domenica,
Dott. Caldarola.

[#2] dopo  
Utente
Grazie comunque ogni anno faccio una visita medica e questa anno la farò nei prossimi giorni però mi sono preoccupato per il fatto di sudare freddo

[#3]  
Attivo dal 2007 al 2020
Metta l'Holter così verifichiamo quando suda freddo di notte quale è l'attività elettrica del suo cuore.
Mi pare semplicissimo.
Buona domenica.
Dott. Caldarola.