Utente

Buongiorno, volevo sottoporvi una spiacevole situazione che mi è capitata ieri sera. Stavo per scendere dalla macchina quando la portiera della macchina, a questo punto non aperta bene, è tornata indietro e io nel tentativo di uscire dalla macchina l' ho urtata.

Premesso che non ho avuto nausea, vomito, pdc e altri sintomi classici volevo sottoporvi il mio "caso" al fine di valutare se devo tenere sotto controllo eventuali nuovi sintomi.

Non ho colpito nulla di appuntito, per meglio specificare ho urtato non la carrozzeria ma la parte di plastica che contorna il finestrino (parte dietro della macchina). La zona del cranio colpita è stata sopra l orecchio dx xona parietale.

Forse mi preouccupo un po tanto ma visto che 7 mesi fa ho avuto un tc minore senza esiti ho pensato di chiedere a voi. Grazie

[#1]  
Attivo dal 2007 al 2020
Salve,
mi pare che possa tranquillizzarsi.
Se avesse avuto una qualunque complicanza legata al leggero trauma cranico da ieri sera avrebbe già avuto sintomi.
Ovviamente se questi si presentassero (cefalea ingravescente, vomito a getto, confusione mentale...) non esiti a chiamare il 118 per adire un PS ed eseguire una TC di urgenza.
Credo proprio che non ce ne sarà bisogno.
Saluti cordiali,
Caldarola.

[#2] dopo  
Utente
Bugiorno Dottore,
la ringrazio per la risposta che mi ha dato. l 'unica cosa che posso dire e che ho un mal di testa (non so se posso proprio definirlo tale) che non è continuo ma è tipo pulsante(non nella zona dove ho battuto) . se faccio pressione dove ho battuto non fa male. non è stato un urto violento come dicevo è la portiera che non essendo del tutto ferma è tornata indietro. Tuttavia è pur sempre un trauma cranico lieve.

[#3]  
Attivo dal 2007 al 2020
Salve,
"Tuttavia è pur sempre un trauma cranico lieve."
Non capisco sinceramente che cosa voglia significare: ogni giorno migliaia di persone hanno un trauma cranico lieve simile al suo. Un mese fa è capitato anche a me.
Se deve restare preoccupato per una sciocchezza simile, è meglio che si rivolga ad un P.S. per una consulenza neurologica.
Cordialità.
Caldarola.

[#4] dopo  
Utente
grazie Dottore. mi scusi non volevo mancare di rispetto. come dice a lei questi episodi capitano a migliaia di persone. non voglio farle perdere più tempo. grazie