Utente
: Buongiorno dottori, toccando sotto l'ultima costola sento come se una piccola pallina scorresse sulla stessa e facesse click. Questa non è dolorosa e l'ho trovata durante la mia autopalpazione compulsiva. Spaventato sono corso a fare una ecografia ma non ha riscontrato nulla il dottore...ed ha detto che l'unica possibilità è un bozzetto del colon visto che soffro di colon irritabile e di stare tranquillo. Posso stare tranquillo? Ogni volta lo sento e mi spavento...L'ecografista ha fatto un esame molto approfondito senza riscontrare nulla

[#1]  
Attivo dal 2007 al 2020
Gentile Utente,
non comprendo cosa voglia dire l'ecografista con "bozzetto del colon".
D'altronde sovente, e questo è uno di quei casi, la palpazione con le mani può dire molto più di una ecografia.
In tal senso ovviamente non posso aiutarla: si può fidare del suo curante e dell'ecografista o cercare un secondo parere.
Ma il bozzetto del colon mi pare una affermazione del tutto priva di significato.
Cordialità,
Caldarola.

[#2] dopo  
Utente
Il curante non l'ha sentita, nel senso che sono andato direttamente a fare l'ecografia - non è facile sentirla - e l'ecografista ha voluto indagare con il solo strumento. Si è fatto qualche idea dottore? Posso fidarmi dunque? L'ecografista ha detto che lì c'è il colon o le coste e punto.

[#3] dopo  
Utente
C'è la possibilità che sia un tumore dottore? O un lipoma? Sono in ansia...

[#4]  
Attivo dal 2007 al 2020
Gentile Signore,
io non sono il Divino Otelma.
Venga a Basilea, dove lavoro, e dopo averla visitata le potrò fornire la mia ipotesi diagnostica.
Le ribadisco che il Bozzetto del colon è una grande fesseria: tanto più che lei riferisce un click.
Peraltro a Roma ci sono ottimi Internisti: si faccia fare l'inpegnativa per una consulenza e senta un secondo parere più a portata di di mano.
Io giudico le ecografie che faccio io e su quelle mi esprimo: non direi mai ad un paziente che ha "un bozzetto al colon" o userei l'espressione come metafora per spiegargli in modo comprensibile qualcosa che in medichese non lo aiuterebbe a schiarirsi le idee.
Torni dall'ecografista e si faccia spiegare che intende per "bozzetto del colon".
Cari saluti.
Caldarola.

[#5] dopo  
Utente
Ok.dottore, ho tastato la costola della mia ragazza ed effettivamente il click lo ha anche lei. Definisco click lo scatto di qualcosa che si sposta. Mi voglio fidare dell'occhio dello strumento dell'ecografista. Tuttavia se prendo coraggio rivado dal curante che non troverà nulla e mi licenzierà così (ho deciso di fare direttamente l'ecografia per evitare questo step).

[#6]  
Attivo dal 2007 al 2020
Va bene; spero che si sia tranquillizzato.
Cari saluti.
Caldarola.

[#7] dopo  
Utente
Più o meno dottore...mi sento uno schifo ultimamente. Sto sempre a caccia di cose che non vanno ed ecco questo disturbo. Diciamo che oramai la certezza dell'ecografia è stata smontata e tutto vacilla...

[#8]  
Attivo dal 2007 al 2020
Non ha mai pensato che tutto possa dipendere dalla "centralina" che non funziona a dovere?
Che cosa aspetta ad andare da uno psichiatra, e non certo perchè lei sia un matto, ma perchè le curi il suo evidente disturbo ossessivo - compulsivo con farmaci adatti.
Oggi è la pallina, domani sarà un altro reperto, dopodomani un altro ancora.
La sua storia clinica parla chiaro: finora tutte le sue paure sono state infondate.
Si faccia curare: potrà vivere una qualità della vita decente: l'attuale non mi pare che lo sia.
Cari saluti,
Caldarola.

[#9] dopo  
Utente
Già fatto dottore, sono in cura con varie medicine che ho intenzione di sospendere visto i tragici risultati, quel che ho ottenuto dalla cara psichiatria sono nuove splendide ossessioni compulsive che prima non avevo. Ora la terapia me la farò molto più soft e me la ritaglio da me! Il talofen lo togliamo perché è terribile, lo prendo per l'ipocondria, venti gocce e già sono lì che mi tasto i genitali...lasciamo stare caro dottore. Le do un abbraccio, che la mia pazzia possa regalarle un sonno più sereno del mio...

[#10]  
Attivo dal 2007 al 2020
Le ho detto che lei non è affatto pazzo.
E' affetto da un DOC.
E come i medici non sono tutti uguali anche tra gli Psichiatri ci sono i ciarlatani e quelli che esercitano la loro professione con perizia e con esperienza.
Lei non può "ritagliarsi" la terapia da solo: rischia di peggiorare la situazione. Anche di tanto.
Ricambio l'abbraccio ma non vedo perchè la sua "pazzia" debba regalarmi un sonno più sereno del suo. Sempre che il mio sonno sia sereno...
Faccia in modo di riposare serenamente anche lei: scelga uno psichiatra che sia professionalmente valido e vedrà che cambierà idea sualla categoria e le sue ideazioni ossessive si attenueranno o scompariranno. Quela migliore soddisfazione persoanele che quella di poter andare da chi le ha dato una terapia incongrua, mettendogli i flaconi e le compresse sulla scrivania e dicendo: "adesso sto bene...queste se le prenda lei!"
Cari saluti.
Caldarola.

[#11] dopo  
Utente
Magari dottore! Credo forse di aver scelto una delle migliori...i farmaci li dovrò prendere a vita e la frustrazione è tanta. Grazie per le sue parole. Ho finalmente capito che a muoversi non è la pallina ma la costola stessa...non capisco perché lo faccia ma così è. Non ci sto capendo nulla...

[#12]  
Attivo dal 2007 al 2020
Perchè l'ultima costa si muove: vede come lei trasforma eventi fisiologici in elucubrazioni su patologie inesistenti?
Serena notte.
Caldarola.

[#13] dopo  
Utente
Svelato l'arcano! Ha ragione...sono incredibile. Serena notte a lei e a quanto a fatto stasera per me. Rileggeró il suo consulto a mo' di vademecum! Notte