Utente
SALVE, SONO UNA RAGAZZA DI 27 ANNI E DA CIRCA 2 SETTIMANE SONO IN PARANOIA TOTALE, SPERO DI TROVARE L'AIUTO DI CUI HO BISOGNO...CIRCA DUE SETTIMANE FA' TASTANDOMI L'ADDOME HO SENTITO AL TATTO COME DEI GRUMI, DEI PICCOLI NODULI...SINCERAMENTE NON SO' DIRVI SE LI HO SEMPRE AVUTI O MENO MA QUELLA SERA MI SONO COSI' SPAVENTATA CHE HO AVUTO UNA GROSSA CRISI DI PANICO, NON SONO PRATICA DI MEDICINA MA VI POSSO ASSICURARE CHE SE NON MI FOSSI CALMATA AVREI AVUTO UN COLLASSO...DA QUEL MOMENTO IN POI TUTTO E' CAMBIATO, NEL SENSO CHE ORA SONO ATTENTA ANCHE AL PIU' PICCOLO E RECONDITO DOLORE CHE MI CAUSA PURTROPPO UN TERRORE INCONTROLLATO E QUINDI DIFFICOLTA' A RESTARE CALMA, PENSO DI AVERE DEI SINTOMI DI UNA QUALCHE MALATTIA INCURABILE, E NON SONO TRANQUILLA ANZI...SOFFRO DI TACHICARDIA E NERVOSISMO...TUTTO QUESTO PER ARRIVARE A DUE DOMANDE FONDAMENTALI: INTANTO QUERSTI GRUMI CHE AVVERTO SOTTO PELLE...MI E' STATO DETTO CHE SONO DEI NODULI DI GRASSO DOVUTI AL FORTE DIMAGRIMENTO CHE HO AVUTO ( DICIAMO CHE HO SMP AVUTO UN FISICO A FISARMONICA...DIMAGRIVO E INGRASSAVO ), VOLEVO SAPERE SE SECONDO VOI E' UN PARERE ESATTO...( HO APPUNTAM. PER UNA ECO DELLA PARETE ADDOMINALE MA HO UNA FOBIA ALLUCINANTE ) ... LA MIA SECONDA DOMANDA SI RIALLACCIA ALL'ANSIA : I FASTIDI ADDOMINALI CHE SENTO DA QUELLA SERA DEL QUASI COLLASSO, FASTIDI CHE AVVERTO IN PIU' PUNTI DELL'ADDOME MA MAI ALLO STESSO TEMPO( NEL SENSO CHE UNA VOLTA AVVERTO FASTIDIO SOTTO LE COSTOLE A SX DELL'ADDOME, UN'ALTRA VOLTA A DX DELL'ADDOME, UN'ALTRA ANCORA AL CENTRO DELL'ADDOME SOTTO LO STERNO...ECC.), FASTIDI CHE NON MI PROVOCANO MAI DOLORE MA CHE AVVERTO IN PIU' MOMENTI DELLA GIORNATA... DA COSA POTREBBERO DIPENDERE?
CALCOLATE ANCHE CHE A VOLTE MI SEMBRA DI NON AVVERTIRLI SPECIE QUANDO MI SENTO PIU' TRANQUILLA ( ALMENO SEMBRA ) OPPURE QUANDO FACCIO ATTIVITA' FISICA...PREMETTO CHE VADO IN PALESTRA 4 VOLTE ALLA SETTIMANA, HO FATTO DELLE ANALISI DEL SANGUE GENERALI NELLE QUALI E' STATO RISCONTRATO SOLO UN VALORE LEGGERM.ALTO DEL COLESTEROLO, UNA VISITA MANUALE DAL MIO DOTT. DI FAMIGLIA CHE TOCCANDOMI HA POTUTO SENTIRE CHE IL FEGATO E LA MILSA NON ERANO INGROSSATI E UNA MANUALE ANCHE DAL MIO GINECOLOGO DI FIDUCIA CHE SICURAMENTE AVRA' SENTITO QUEI BENEDETTI GRUMI MA CHE CMQ NON MI HA DETTO NULLA A PROPOSITO... VI TENGO A PRECISARE CHE SOFFRO DI STITICHEZZA E DIARREA ALTERNATE NONOSTANTE LE QUANTITA' DI VERDURA E FRUTTA CHE MANGIO OGNI GIORNO...
DEVO FARE DEGLI ESAMI PIU' APPROFONDITI?
GRAZIE PERLA VS RISPOSTA.
SIMONA

[#1]  
Dr. Marco Catani

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
si tranquillizzi ora visto che è stata visitata anche dal suo medico curante. come dice lei questo fatto di aumentare e diminuire di peso può aver avuto una sua imprtanza. il fdatto però che il medico non abbia ravvisato alcun problema, dovrebbe ripeto farla tranquillizzare. per lo studio approfondito dovrebbe sentire il suo medico che è l'unico in grado di poterle consigliare gli esami, qualora lo ritenesse opportuno, più indicati per il suo caso.
a presto
Marco Catani
http://www.marcocatani.it
Il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale