Utente 561XXX
Salve.
Vorrei spiegarvi la mia situazione.
È un periodo che mi sento tanto stanca ho sempre sonno e avverto spesso dei capogiri.
Iniziarono due anno fa, avvertendo questi sintomi associavo tutto alla pressione bassa e quindi cominciai a mangiare e riposare di più aumentando di peso, iniziando cosi una vita sedentaria, ho paura di uscire da sola e di stare nella confusione perché ho la sensazione di cadere.
Il mio dott. Mi ha consigliato alcune visite, analisi del sangue buone con sideremia a 40 e un po i valori della tiroide alterati. Visita cardiologo tutto ok. Cervicale tutto ok. Otorino ok, anche se il dott non mi ha fatto una grande visita accurata. Il mio dott dice che sto bene e che quello che avverto è dovuto dall'ansia e da attacchi di panico ma gli spiego che la mia ansia mi viene dopo che avverto la "sensazione" di cadere a terra.
Mi capita spesso che mentre faccio semplici passeggiate sento un fruscio fastidioso nelle orecchie che scompaiono quando mi fermo, e dopo piccoli sforzi si tappano le orecchie e perdo l equilibrio.. . a volte capita di sentirli anche da seduta, "sembra di avere delle farfalle che fanno rumore con le ali nelle mie orecchie".. . automaticamente vado in panico e inizio a sudare ed avere paura e i capogiri aumentano, il tutto dopo. Queste sensazioni aumentano quando faccio le cose in fretta con movimenti bruschi, con il caldo le sento di più, oppure quando mi alzo all'improvviso.
Sono piccole sensazioni che bloccando la mia libertà, faccio difficoltà anche a fare piccole cose come andare a prendere un caffè al bar.
"Da un piccolo capogiri e dalla paura di stare male mi trovo con 23 kg in poi, con la paura di uscire, sempre stanca e assonnata e con una vita sedentaria. "
Mi manca la mia vita frenetica e allegra.. . help!! !
Grazie mille per la disponibilità e la vostra professionalità.
Distinti saluti.

[#1]  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Buongiorno,
non dice in che senso i valori della tiroide sono alterati; l'ipotiroidismo può dare astenia, sonnolenza e ritenzione idrica.
I sintomi che riporta sono compatibili con un disturbo ansioso depressivo, per cui una visita specialistica psichiatrica sarebbe opportuna. Il senso di instabilità e le vertigini soggettive sono un classico, e portano a ridurre le uscite per timore di cadere, in particolare se si è da soli.
Franca Scapellato