Utente
Buonasera egregi dottori, due giorni fa avendo mal di gola e i sintomi della febbre mi sono misurato la febbre e con sorpresa l'ho trovata 34, 7...avendola misurata con un termometro elettronico ho preferito rimisurarla con il classico a mercurio ma anche questo dava sotto i 35... In questi giorni l ho misurata varie volte (i sintomi influenzali persistono) ma non sale mai sopra i 36, sempre tra i 35 e i 35, 5, addirittura una volta 34, 3... Vi informo già adesso (avendo letto alcuni consulti) che due mesi fa ho cambiato dottoressa e tra gli esami di sangue di routine mi fece fare anche quelli della tiroide che risultarono nella norma... È normale questa temperatura quando normalmente l ho sempre avuta 36 5?
E non dovrei sentire freddo, cosa che non avverto assolutamente?
Ringraziandovi anticipatamente spero in una vostra risposta.

[#1]  
Dr. Vincenzo Compagno

20% attività
20% attualità
0% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2019
Buonasera . Innanzi tutto e' utile sapere se trattasi di un fatto occasionale l'aver riscontrato una temperatura corporea al di sotto dei 35 C . e in caso di riferita " sindrome influenzale " .
I valori poco al di sotto o pari a 35 C. si definiscono come IPOTERMIA LIEVE e dovrebbero dare almeno uno dei seguenti sintomi : brividi - vertigini - pelle fredda e pallida - nausea - stanchezza - aumento della frequenza cardiaca - leggera confusione .... I soggetti che possono essere affetti ed a rischio di ipotermia sono principalmente gli anziani , affetti da malattie o in trattamento farmacologico che possono interferire con la capacita' di regolare la temperatura corporea, o ancora chi fa uso di alcool o sedativi , anch'essi possono soffrire di ipotermia . Ed ancora chi affetto da particolari patologie , come problemi cardiaci, artriti gravi, o individui che passano molto tempo in condizioni ambientali fredde. Se non rientra in una delle seguenti categorie, Le consiglio di monitorare giornalmente la Temperatura Corporea e registrarla su un apposito foglio e farlo successivamente valutare al proprio Medico curante . Protrebbe essere solo un fatto occasionale condizionato dalla " sindrome influenzale " .
Dr. vincenzo compagno

[#2] dopo  
Utente
Buonasera, riprendo questo consulto perché ormai, diversamente dai miei primi 47 anni, la temperatura corporea sì è stabilizzata tra i 34,5 e i 36..non avverto nessun sintomo o disturbo, anzi a volte avverto caldo.. Come già specificato prima gli esami della tiroide risultano nella normale.. È normale avere questa temperatura?