Utente
Salve sono una ragazza di 24 anni e da una decina di giorni a questa parte ho un po'di febbricola con temperatura corporea che va dai 36.6 a 37.4 durante il giorno senza nessun altro sintomo (stanchezza, debolezza e dolori muscolari).

Meno di un mese fa ho eseguito le emocromo e mostrandole al mio medico di base mi ha detto che non c'è nulla di preoccupante ma solo una mancanza di vitamine dovuto a un'alimentazione scorretta.
I valori "fuori dalla norma" sono:
MCH 31.6 pg su 27.0 - 31.0
PDW 17.80 fL su 10.00 - 17.00
Neutrofili % 36.9% su 40.0 - 74.0
Linfociti % 52.8% su 19.0 - 48.0
Cobalamina (vitamina B12) 140.0 pg/mL su 191.0 - 663.0
Il resto rientra tutto nella norma compreso le analisi delle urine

Mi ha consigliato di prendere un integratore (Arifer 1 cp al giorno).

Avvisandola di questa febbricola mi ha consigliato di fare le analisi per scoprire se avessi contratto la mononucleosi nonostante mia madre, presente con me in ambulatorio durante la visita, le avesse detto che molto probabilmente questo virus lo avevo già contratto diversi anni fa in base a delle analisi che avevo svolto ma che non riusciamo più a trovare.

Faccio comunque le analisi e il risultato è:
EBNA IgG 506.00
VCA IgG 57.50
VCA IgM <10.00
Early IgG <5.00

Dopo aver mostrato i risultati al Medico di base mi ha riferito che ho avuto la mononucleosi ma che è già passata e che la febbricola è solo uno strascico e quindi mi ha prescritto un antibiotico (adesso non ricordo il nome del farmaco e non ho con me la prescrizione).

Il mio dubbio è:
1) È possibile che la mononucleosi si riattivi anche a distanza di anni?

2) Se la mononucleosi l'ho contratta tanti anni fa e il medico si sbagliasse sull'origine della febbricola, che altro approfondimento mi consiglierebbe di fare?

Sono un po'preoccupata perché solitamente la mia temperatura corporea non è mai alta (a parte quando o febbre o influenza) e ho letto che la febbricola a volte è un campanello di allarme per patologie un po' più gravi.

In base ai dati delle analisi che non rispettano la norma lei cosa ne pensa?

Grazie mille in anticipo

[#1]  
Dr. Giuseppe Scavo

24% attività
8% attualità
16% socialità
SIRACUSA (SR)
NICOLOSI (CT)
ACIREALE (CT)
BRONTE (CT)
CATANIA (CT)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Buongiorno, probabilmente è solo un problema virale parainfluenzale che non necessita di terapia specifica. Basta un semplice stimolo immunitario
Saluti
GScavo
Dr. Giuseppe Scavo

[#2] dopo  
Utente
Ho visto solo adesso la sua risposta.. il problema si è fortunatamente risolto ma la ringrazio tanto comunque per la sua gentile risposta