Utente
Salve, sono un ragazzo di 22 anni, fumatore (l'equivalente di circa 10-15 sigarette al giorno), altezza 180cm e peso 100kg.

Da circa 3 giorni avverto una strana sensazione di freddo a quasi tutta la gamba (molto piu' accentuata al di sotto del polpaccio fino alle dita dei piedi) e al braccio destro, e inizio a sentirla anche intorno alla gamba sinistra.

Oltre a questo, in caso potesse essere utile, sento anche un leggero dolore al di sopra delle natiche, piu' in particolare sulla destra e al movitmento/contrazione della zona in questione.

La freddezza sembra non essere corrisposta al tatto dove sembra tutto normale come temperatura.

Al risveglio non sento non sento questa sensazione, va aumentando durante la giornata.

Non avverto nessun formicolio, solo un leggero senso di pesantezza negli arti interessati e di dolore al movimento del braccio destro, il dolore e' circa alla meta' dell'avambraccio destro, esentendosi per tutto l'avambraccio in lunghezza, e altri dolori minori percepiti durante il movimento sparsi tra spalle e costole.

Sinceramente non so a chi rivolgermi vista la situazione che stiamo vivendo, per cui chiedo gentilmente a voi.

Cosa potrebbe essere?
Dovrei preoccuparmi?

[#1]  
Dr. Pietro Poidomani

24% attività
8% attualità
12% socialità
MARTINENGO (BG)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Potrebbe trattarsi di un interessamento del nervo sciatico nella componente sensitiva. Ci potrebbe stare anche una compressione della componente sensitiva del midollo cervicale.
Dr. Pietro Poidomani
Medico di medicina generale
Convenzionato con SSN (da 01/07/85)

[#2] dopo  
Utente
Salve dottore, grazie della risposta.
Nel frattempo si sta estendendo sempre di piu' alla gamba sinistra, sinceramente inizio davvero a preoccuparmi, ho paura che sia qualcosa di legato alla circolazione.
Potrebbe essere qualcosa del genere? E come dovrei agire?
Scusi il disturbo, ma mi sto seriamente preoccupando.

[#3]  
Dr. Pietro Poidomani

24% attività
8% attualità
12% socialità
MARTINENGO (BG)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Penso sia indicata un visita neurologica.
Dr. Pietro Poidomani
Medico di medicina generale
Convenzionato con SSN (da 01/07/85)