Utente
Buongiorno,
sono un ragazzo di 23 anni ed è da una settimana che soffro di dolori sordi al fianco destro (che si spostano spesso anche a livello della schiena) e spossatezza esagerata/difficoltà di concentrazione, con relativo calo di pressione (soprattutto dopo mangiato).

Inizialmente il mio medico curante mi ha dato dei farmaci per la gastrite pensando fosse quella, prescrivendomi degli esami del sangue e un'ecografia.

Successivamente all'ecografia che non ha evidenziato particolari problemi il dottore dell'ecografia mi ha prescritto una gastroduodenoscopia (anch'essa risultata completamente negativa, anche a livello di Helycobacter Pylori) e altri esami del sangue di controllo epatico.


In questi giorni sono arrivati i primi esami del sangue e un dato mi ha particolarmente colpito.

I primi esami infatti comprendevano EMOCROMOCITOMETRICO, TRANSAMINASI (GOT/AST e GPT/ALT), Y GLUTAMIL-TRANSPEPTIDASI (YGT) e BILIRUBINA.

Tutti i valori sono nella norma, ma quello completamente sballato è quello relativo alla BILIRUBINA:

BILIRUBINA TOTALE-REFLEX
-Totale: 6, 68 mg/dl
-Diretta: 0, 41 mg/dl
-Indiretta: 6, 27 mg/dl

Ora sto attendendo gli altri esami, che mi arriveranno fra una settimana circa, ma quello che mi continuo a chiedere è cosa potrebbe essere.

La Sindrome di Gilbert che il mio medico curante dice di essere, può effettivamente raggiungere livelli cosi alti?
Ma soprattutto perchè io sento ancora quella tutta la sintomatologia riportata sopra?

Grazie mille in anticipo e buona serata.

[#1]  
Dr. Marco Bologna

24% attività
16% attualità
8% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2012
Buonasera,
la sindrome di Gilbert certamente può dare quei valori di bilirubina indiretta.
Ma questa sindrome è congenita e non vedo perchè dovrebbe darle una sintomatologia come quella descritta, improvvisamente.
Bisogna vedere gli altri esami che immagino comprendano la funzionalità del pancreas.
Inoltre è utile sapere se le feci sono normali, com'è l'appettito e ovviamente è necessaria una visita medica completa per evidenziare eventuali segni che possano indirizzare ad una diagnosi.

Buona serata
Dr. Marco Bologna
Scienza dell'Alimentazione
Auxologia ed Endocrinologia Pediatrica
Milano

[#2] dopo  
Utente
Buonasera e grazie mille della risposta.

Dall'ecografia fatta venerdì 24/04 il pancreas risulta "indenne da tumefazioni; non si dimostrano dilatazioni del dotto pancreatico principale".
Possibile che qualcosa sia cambiato in questi giorni?
Inoltre questo venerdì ho fatto altri esami del sangue che comprendono Amilasi e Lipasi che arriveranno penso Venerdì 8/05.
Le feci sono sempre rimaste molto chiare da giovedì 23/03 (tranne per il giorno successivo alla gastro che erano leggermente più scure), e l'appetito tranne i primi giorni è tornato regolare.
Anche l'eccessiva debolezza e stanchezza che avvertivo i giorni scorsi si sta abbassando.

Grazie in anticipo e buona serata!