Utente
Salve Sn un ragazzo di 23 anni, da circa 2 anni mi Sn accorto di avere linfoni papabili all'inguine e al collo.
Ho fatto così tante eco che ormai ho perso il conto e tutte negative, esami sangue negativi pure quelli il più recente 1 mese fa.
Ho anche i sopraclaveari che riesco a sentire.
Dopo vari controlli mi hanno definito soggetto linfatico cioè con tendenza a presentare linfonodi gonfi.
Nn ho mai fatto l'eco all'inguine e il 25 devo farla per togliermi questo pensiero.
Volevo chiedervi se siccome Sn un soggetto linfatico e molto sedentario può dipendere dallo stile di vita questa patologia o è perché Sn troppo magro e soprattutto se avessi qualcosa di grave (per ipotesi) e possibile che dopo 2 anni si manifesti ora?
Secondo voi è possibile che mi aspettano sorprese quando farò l'eco?
Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Piergiorgio Biondani

28% attività
20% attualità
12% socialità
BUSSOLENGO (VR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2020
Gentile ragazzo,
in considerazione dei numerosi accertamenti che lei riferisce di aver effettuato negli ultimi due anni, e del loro esito sempre negativo, penso che sia molto improbabile che un'ulteriore ecografia possa apportare qualche novità.
Cordiali saluti
Piergiorgio Biondani.
Dr. piergiorgio biondani

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio il fatto è che nn lo mai fatta all'inguine per mancanza di tempo o per dare priorità ad altri esami, le faccio un altra domanda se permette: secondo lei è normale che i linfonodi che avverto all'inguine Sn più grandi di quelli del collo., il piccolo è mezzo centimetro e il più grande 17 mm, anche se mi hanno detto che la lunghezza nn conta ma conta l'aspetto e la fisionomia., lei che ne pensa?

[#3]  
Dr. Piergiorgio Biondani

28% attività
20% attualità
12% socialità
BUSSOLENGO (VR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2020
Gentile ragazzo,
concordo con quanto precisatole dallo specialista che ha eseguito l'ecografia.
Cordiali saluti
Piergiorgio Biondani.
Dr. piergiorgio biondani