Utente
Salve, è da circa 5 giorni che presento dei linfonodi ingrossati al lato del collo (credo si chiamino linfonodi cervicali posteriori) (solo dal lato sinistro), non fanno male e sembrano morbidi però pizzicano, inoltre a sinistra della nuca sento un gonfiore e non riesco a capire se sia una contusione o un linfonodo.
Nel caso sia un linfonodo però è duro, e per 2 giorni mi ha fatto male, tutt'oggi lo sento gonfio come se pulsasse.
Fra 10 giorni dovrei avere un consulto con il mio medico curante (non l'avevo richiesto per questo ma già che ci sono chiederò).
Premetto che potrei avere subito un trauma al collo durante una partita di pallavolo (simil strappo), potrebbe essere questo ad aver causato il gonfiore dei linfonodi?
Quanto tempo posso aspettare senza preoccuparmi che si risolvi fisiologicamente? Posso fare una terapia di tachipirine o non c'è bisogno?
Grazie per le future risposte

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Puoi ben comprendere che, senza un esame clinico, non sono in gardo di capire la natura di questa linfoadenopatia. Giusta la decisione di farti visitare dal tuo Medico di famiglia: In attesa, mi farei prescrivere una ecografia del collo, in modo da andare alla visita con un po' di documentazione. Per quanto riguarda una cura, potresti iniziare con un integratore a base di bromelina, per esempio.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori