Utente
Salve sono un ragazzo di 21 anni e vorrei delle delucidazioni riguardanti alcuni sintomi che ho da aprile.

Il tutto a inizio con il lockdown, dopo circa 20 giorni di allenamento consecutivo intenso, avverto un dolore alla schiena (in particolare nella zona scapolare) che si accentua con il respiro.

Essendo un tipo ipocondriaco, inizio a digitare su internet alla ricerca di informazioni e ovviamente trovando le peggiori cose.

Dopo alcuni giorni inizio ad avvertire un senso di stanchezza generalizzato e sparso.

Nel mese tra maggio e giugno faccio svariati esami, tra cui analisi del sangue, ecografie addominali e alla schiena, da cui risulta che io abbia una contrattura.

La situazione verso luglio migliora e finalmente inizio a stare meglio.

Partito ad agosto per le vacanze, un giorno casualmente mi tocco e sento dei linfonodi palpabili ma non visibili (che da quanto ricordo ho sempre avuto) ma ahimè mi agito e ricomincio a digitare su internet (trovando il linfoma, cosa che ancora adesso mi fa vivere male, essendo ormai diventato un ipocondrio).

Da quel giorno ho svariati sintomi tra cui dolori alla schiena (parte alta, quando faccio movimenti e soprattutto al tatto) , sudorazione durante la giornata (non la notte) (come se avvertissi delle vampate di calore che mi iniziano a provocare sudorazione ovunque), prurito lieve e indolenzimento generale.

Preciso che ho fatto nuovamente analisi del sangue risultate nella norma, svariate ecografie ai linfonodi e controlli alla tiroide, avendo un piccolo nodulo assolutamente tranquillo.

Non riesco più a capire cosa possa avere, questa situazione persiste da aprile ed ogni giorno mi sveglio con dolori sparsi e ogni volta che esco inizio a sudarmi tutto il corpo.

Non mi sento male ma sento come se non riuscissi più ad uscirne da questi piccoli malesseri, (inoltre mi sento sempre il collo rigido e ai lati duro come se avessi delle palline).

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Come puoi ben comprendere, senza un esame clinico, non sono in grado di capire la causa della sintomatologia descritta. Vorrei sapere, invero, se fra le analisi cui ti sei sottoposto hai eseguito quella per la ricerca della mononucleosi, ovvero ebv e citomegalovirus
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Innanzitutto grazie mille per la risposta , comunque le uniche a cui non mi sono sottoposto sono proprio quelle da lei citate

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
A maggior ragione, conviene indagare in merito
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Lo farò sicuramente.
L'unica cosa che non capisco è il perchè alcuni giorni mi sento bene mentre altri di meno, la mia paura è quella del linfoma o di altre malattie del sangue.
Però ho fatto tutti gli esami possibili ed immaginabili e nessuno ha riscontrato qualcosa di strano , purtroppo sono molto ansioso e non vorrei rovinarmi la vita a 21 anni

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
E infatti non ti devi rovinare la vita. Tranquillizzati: fai gli esami che ti ho consigliato e fammi sapere
Dr. Raffaello Brunori