Utente
Salve, ho 19 anni e sono una donna.
È da metà ottobre che ho una febbricola persistente (non supera i 37.4), dopo varie cure (oki, zitromax, deltacortene e spidifen) la temperatura è sempre la stessa.
Non ho nessun sintomo influenzale in particolare, solo un po' di tosse raramente, ma ho notato che ho spesso lividi senza un motivo apparente e che appena sveglia ho una temperatura corporea nella norma ma dopo un paio di ore torna ad essere sempre sopra i 37.

Dopo le analisi del sangue (che hanno riportato negativi: S.
typhi (H), S.
paratyphi A (O+H), S.
parathyphi B (O+H), Brucella, Anti-HAV - Anticorpi IgG Epatite A, Anti-HAV - Anticorpi IgM Epatite A) il mio medico ha detto che è tutto nella norma nonostante ci sia eosinofili leggermente alti, neutrofili leggermente bassi e il TAS alto.

Il mio medico mi detto che non ho nulla e che non dovrei fare altre visite, passata una settimana ho richiesto se fosse possibile fare altri esami visto che la situazione è sempre la stessa, quindi mi ha prescritto solamente altri esami del sangue FT3, FT4, TSH.

Dovrei richiedere altri esami?

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non è stata considerata una mononucleosi, che è la prima malattia cui si pensa quando ci si trova di fronte ad una febbricola persistente. E' sufficiente, quindi, un prelievo per HBV e citomagalovirus.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori