Utente
Salve. Da questo inverno ho preso almeno quattro volte, da dicembre 2008, l'influenza, ogni volta che "correva" quella stagionale o periodica e ad ogni cambio strampalato di temperature, in forma piu o meno lieve o forte (il più delle volte con febbricole, tosse e raffreddore). Uno dei miei lavori consiste nell'assistenza disabili, sia domiciliare che come a.e.c. nelle scuole medie, conduco una vita molto piena e stressante, sono anche un musicista (serate, insegnante nelle scuole e impegni di varia natura) percui non dormo sempre in maniera adeguata (spesso poche ore), vivo a Roma, città di per sè stressante e inquinata, soffro di ernia iatale ed in passato di esofagite, anche se da molto tempo ci convivo apparentemente bene senza l'ausilio di farmaci. Mi sottopongo almeno una o due volte l'anno a controlli medici per via del lavoro di assistente in una cooperativa (esami del sangue e visite base anche con elettrocardiogramma e visita ortopedica) che hanno sampre dato esiti piu che buoni. Mi preoccupa il fatto di avere troppo spesso l'influenza, o la febbre con tosse e raffreddore. La mia alimentazione e povera di verdure e per via dei miei impegni non molto ordinata. Che posso fare? Grazie.

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Innanzitutto complimenti per le sue molteplici attivita! Visto che gli impegni sono molti e' evidente che il sistema immunitario risultera' un po' stressato e alla fine fa quello che puo'...
Alla fine della prossima estate si rechi dal suo Medico di Famiglia e chieda se nel suo caso potranno essere utili dei cicli di lisati batterici. Naturalmente sara' bene anche migliorare la qualita' della vita mangiando meglio e dormendo il giusto.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com