Utente 245XXX
Buonasera!
Mia madre è stata operata di tiroide nel 2010 e l'inps gli ha riconosciuto il 70% di invalidità civile.Tramite consiglio di un'avvocato,è andata a fare ricorso contro tale giudizio,chiedendo una nuova valutazione al riconoscimento di invalidità.
Ma la perizia,del perito di parte,ha riconosciuto sempre l'invalidità al 70%.
L'udienza è ancora da svolgere per la metà di Maggio,secondo lei conviene andare fino in fondo con questa situazione?si può ottenere il minimo di invalidità dichiarata al 74%?
La ringrazio in anticipo,spero che mi sia di aiuto!

Cordiali Saluti
Gaetano

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

se la parte attrice esibisce una consulenza tecnica con valutazione pari al 70%, è assai difficile che in sede di CTU si vada oltre tale valutazione (a meno che le condizioni cliniche non si aggravino, e ciò sia documentato in maniera indiscutibile); più facile che la percentuale possa essere ridotta.
Discuta di tali possibilità col legale che segue la causa, per valutare il da farsi.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 245XXX

Grazie per la sua consulenza,
potrei darle qualche altra informazione.
Mia madre ha avuto degli aggravamenti,tipo glaucoma agli occhi ,un nodulo alla carotide e delle cisti ai reni.
Non potrebberò essere dei seri motivi,per ottenere l'invalidità al 74% o oltre?
Comunque sentiremo il legale che segue mia madre,sperando in notizie più confortevoli.

Cordiali Saluti
Gaetano

[#3] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

a mio parere le infermità che descrive possono far parte del quadro complessivo nella valutazione di invalidità civile, ma in misura assai marginale.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#4] dopo  
Utente 245XXX

La ringrazio moltissimo,le farò sapere se ci sono altri sviluppi nella pratica.
Nel frattempo,sentirò l'avvocato,per capire se vale la pena andare o no fino in fondo.
Il mio parere da cittadino è che le persone invalide,vanno sempre aiutate,sia nella salute che economicamente.Ma purtroppo non sono io a decidere.

Cordiali Saluti
Gaetano