Utente 452XXX
salve . Sono già invalida al 70 % perché affetta da reni policistici bilaterali .Soffro anche di ipertensione arteriosa ed ipotiroidismo da molti anni. La settimana scorsa mi è stato diagnosticato un ispessimento dei lembi della valvola mitralica con annessa lieve insufficienza mitralica e mi è stata consegnata una terapia giornaliera da effettuare con bisoprololo .Vista questa nuova situazione di peggioramento ,quale potrebbe essere l'eventuale percentuale chiedendo un aggravamento per ipertensione arteriosa con lieve danno d'organo

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Buonasera,

potrebbe essere riconfermato il 70%, provi comunque a presentare la domanda di aggravamento con la nuova documentazione.

Cordiali saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona

[#2] dopo  
Utente 452XXX

capisco....Comunque da 7 anni ipertesa e da 17 anni affetta da ipotiroidismo e tiroidite hashimoto. Prendo il triatec 10mg e l'eutirox 75 mg .Prima non mi hanno voluto riconoscere l'ipertensione perché definita essenziale .Ma adesso questa situazione che mi provoca aritmia e una leggera insufficienza cardiaca, penso da ignorante, valga la pena di essere rivalutata. Tanto più,considerando la patologia renale .E' stato necessario introdurre il bisoprololo ,perché è evidente questo ispessimento fibrotico della mitrale che già dal mese di maggio mi causa non pochi problemi .Infatti ,a dicembre ,devo ripetere l'holter cardiaco.