Utente 493XXX
Buonasera, ho una invalidità civile dell' 80% dal 2016 per una IRC al IV stadio da policistosi renale bilaterale. Nel verbale risulta revisione NO. A dicembre 2017 ho subito un trapianto renale con nefrectomia destra. Lo stato di salute è ovviamente migliorato. Mi chiedo: devo fare richiesta di revisione dell' invalidità o no?. Grazie della risposta.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

per quanto è a mia conoscenza non esiste una norma che obblighi l'assistito alla richiesta di visita di revisione in invalidità civile.
Purtuttavia ove Lei fruisca di benefici (economici o non economici) l'Ente erogatore dovrebbe richiederLe periodicamente di attestare la permanenza dello stato invalidante; in tale sede, non attestando quanto richiesto, dovrebbe essere disposta la revisione d'ufficio.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 493XXX

Gentilissimo dott. Mascotti, La ringrazio per la sua risposta. Non usufruisco di benefici economici, ho solo l' esenzione 3c2 permanente ed altre per patologia. Avevo chiesto la legge 104 ma non mi è stata concessa. RingraziandoLa ulteriormente per la chiarissima risposta Le auguro una buona giornata. Distinti saluti.