Utente
buongiorno dottore come ho scritto in precedenza ho un invalidta al 100%con totale e perpanente inabilità lavorativa per una patologia pischiatrica il disturbo schizoafettivo, mquindi percepisco un aasegno ordinario di invalidità legge 222/84 e la pensione di invalidità.Io ho la qualifica di Oss e mi hanno fatto una proposta di lavoro(premetto che non ho detto al titolare della mia invalidità)se dovessi acettare il lavoro rischio di perdere la pensione di invalità,cioè voglio spiegarmi meglio magarri l inps vede che lavoro e mi abassa la percentuale di invalidita e mi tolgono del tutto la pensione,io vorrei lavorare ma come lei sa il lavoro sicuro non esiste piu e ho paura che se qualcosa va storto potrei perdere il lavoro e anche la pensione perchè non ho altra fonte di reditto ,io vorrei tanto lavorare per riuscire a stare meglio ma nello stesso tempo ho paura di non farcela per i miei problemi dovuti alla patologia,devo mettere al corrente il mio eventuale datore di lavoro che ho una patologia psichiatruca?Ma sono certa che se lo dico non mi assume piu nessuno ,mi scusi sbaglio sempre con i tasti della tastiera attendo sue notizie

[#1]  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
16% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Buongiorno,

considerando che percepisce la pensione d'inabilità INPS ai sensi della L. 222 non può più lavorare. Qualora, alla prossima revisione, non dovesse essere confermata, allora potrà lavorare.

In ogni caso dovrà avvisare il medico competente della Casa di riposo di essere affetta da tale patologia.

Cordiali saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona