Utente cancellato
Vorrei sottoporre alla vostra attenzione il mio caso: sono medico ospedaliero e nel 2005 in seguito a CA mammario di stadio 3, con mastectomia e svuotamento ascellare mi è stata assegnata invalidità al 100% con rivedibilita' e legge 104 non rivedibile con handicap grave. Nel 2010 rivista per l' invalidità la commissione mi ha dichiarata invalida al 70% e non più rivedibile a causa del linfedema cronico , mentre riguardo la 104 mi hanno detto che valeva quella assegnata nel 2005. Infatti non sono stata mai chiamata a revisione.Posso stare tranquilla dal punto di vista legale o devo fare altro?

[#1]  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

se per la valutazione da parte della Commissione, sia per l'invalidità civile che per la Legge 104, non sono state effettuate irregolarità, se l'infermità è quella dichiarata e le condizioni cliniche sono quelle riportate nel verbale, non vedo perché non dovrebbe stare tranquilla, per tale aspetto.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
553760

dal 2019
La ringrazio per la risposta, ma siccome sono passati tanti anni dal l'assegnazione della 104, ripeto assegnatami come dice il verbale del 2005, senza necessità di revisione,ho sentito la necessità di chiedere un nuovo parere tramite questo forum, visto che dalla DS dove lavoro ogni anno mi chiedono autocertificazione. La patologia c'è: linfedema cronico e la revisione X invalidità anche, con il 70%. Grazie ancora!