Utente
Salve dottore ho una figlia di 12 anni che x caso abbiamo scoperto di avere la sindrome Arnol Chiari 1.
.
.
accertata e documentata ho fatto richiesta ticket esenz.
x patologia e richiesta indennità di frequenza, accordata.
da circa un anno e mezzo percepisce retta mensile non ancora riscosse,, arriveranno inizio dicembre..
e a gennaio ha la prima revisione dopo un anno...
.
volevo sapere se si può revocare la richiesta indennità
di frequenza e quella del ticket,, non vorrei che a 18 anni alla ragazza non viene rilasciata la patente di guida..
se non faccio la revisione decade la richiesta e si annulla l'invalidita'?
Se restituisco le rate?.
.
mi consigli s u cosa fare x abilitarla.
grazie a me interessa che non compaia questa invalidità.
grazie

[#1]  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

l'annullamento o la revoca di un provvedimento di riconoscimento di invalidita' civile a richiesta dell'interessato o dei di lui genitori (in caso di minore) non e' prevista dalla normativa.
Al compimento del 18 anno di eta' (oltre che alle precedenti scadenze eventualmente indicate dalla Commissione) sono previste visite di revisione, in occasione delle quali potrebbe essere dimostrato, con la documentazioine sanitaria, che la condizione clinica del momento non configura uno stato di invalidita' civile.
Tuttavia all'atto della certificazione anamnestica per la patente di guida, la malattia non potra' essere sottaciuta dal medico di medicina generale, e se esistono limitazioni che configurano difficolta'alla guida, queste dovranno essere considerate ai fini della sicurezza altrui, oltre che dell'interessata.
Mi spiego meglio: ove si verificasse un sinistro stradale, e si riscontrasse che la patologia non e' stata dichiarata, benche' nota, si avrebbero importanti conseguenze, oltre che dal punto di vista penale, anche per gli aspetti assicurativi.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente
Grazie x avermi risposto ,mi scusi ho da chiederLe ancora qualche info se può mi risponda,,a gennaio prossimo abbiamo la revisione ,quindi se dimostra di stare meglio l'invalidita'potrebbe decadere ?ho capito bene?a 18 anni mi è stato detto di inoltrare domanda x invalid.civile se non.la presento cosa succede?nel caso di mia figlia la richiesta di invaludita civile parte in automatico?inoltre il ticket x patologia lo posso revocare?sono stata informata male quando ho inoltrato la richiesta ....ed oggi ho difficolta'.la ringrazio x la sua disponibilita'.

[#3] dopo  
Utente
Mi scusi ma con questa sindrome ,è possibile o no conseguire la patente?quali sono le limitazioni..mia figluavha solo unacduscesa di 5mm delle tonsille cereb..grazie

[#4]  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

risposte sintetiche:
1. La visita di revisione può stabilire che l'interessato non è più invalido civile, se non ne ricorrono le condizioni necessarie

2.Ha capito bene

3.Se non presenta istanza al compimento dei 18 anni, non potrà fruire degli eventuali benefici che deriverebbero dalla condizione di invalido civile con età superiore ai 18 anni

4.Le richieste di invalidità civile non partono mai "in automatico"; le revisioni invece possono essere disposte d'ufficio.

5.Non sono a conoscenza di procedure per la revoca di un'esenzione ticket per patologia: dovrebbe rivolgersi alle strutture distrettuali della sua ASL.

6:Il conseguimento della patente di guida presuppone un'idoneità psicofisica, che nel caso in questione a mio parere dovrebbe essere rilasciata dalla Commissione Medica Locale dell'ASL di residenza, che valuterà le condizioni cliniche e gli eventuali rischi per la sicurezza nella guida.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#5] dopo  
Utente
Grazie x le sue risposte,solo ancora un quesito x piacere ...se riesco a dimostrare che la ragazza sta bene e a breve perdiamo sia la 104 art.4legge 05 debbraio 1992 n.104 comma 1 art.3 che indennità frequenza o se non riesco non facciamo la revisione perdendo comunque i benefici a 18anni visto che in entrambi i modi non percepisce alcun beneficio, l'inps comunica ugualmente alla motorizzazione i'invalidita'o ex invalidita'visto che la sindrome arnold chiari 1 rimane?grazie