Utente 571XXX
Buon giorno a seguito di un arresto cardiaco nel 2013 a mio marito è stato impiantato un defibrillatore per aritmia.
avendo lui maturato i 5 anni di contributi può chiedere assegno ordinario di invalidità?
I portatori di ICD rientrano nella fascia dei 2/3 di ridotta capacità lavorativa?
Grazie

[#1]  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

certamente, avendone maturato le condizioni contributive, può presentare l'istanza.
Tuttavia per il riconoscimento è necessario che sussista la condizione "riduzione della capacità lavorativa in occupazioni confacenti alle attitudini a meno di un terzo".
Ciò dipende innanzi tutto dalle attitudini lavorative, che devono essere ridotte concretamente (esempio: essere in grado di produrre meno di 1/3 dei manufatti rispetto al consueto, per un operaio di manifattura, a causa della menomazione).
Per tale motivo non esistono, e non potrebbero esistere, tabelle di riferimento, stante l'immenso spettro sia di occupazioni lavorative, che di infermità che determinano menomazioni.
In definitiva la valutazione medico-legale, pur prendendo spunto da un presupposto obiettivo, finisce per essere prevalentemente discrezionale.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]