Utente
Buongiorno a seguito infortunio del 2/3/20 da allora sono in infortunio.
Mi sono operata giovedì alla spalla dx in arrriscopia in cui mi hanno fatto acromionplastica + bursectimia +resezione 1/4 lat clavicola e applicazione prp autologo con punti sode to side.
Al momento L ortopedico mi ha dato una prognosi di 45 giorni.
evitare sforzi e sollevare pesi per almeno 3 mesi.
L inail mi ha rinnovato L infortunio per 45 giorni.
Vorrei sapere visto che dovrò fare fisioterapia se per tutta la fisioterapia potro essere in infortunio con L inail o se possono obbligarmi a tornare a lavoro?
Inoltre secondo voi mi daranno dei punti di infortunio?
Ci tengo a precisare che causa Covid sia gli esami dopo la caduta che L intervento sono stati rimandati dalle strutture.
Grazie

[#1]  
Dr. Viscardo Murri

16% attività
16% attualità
0% socialità
LANCIANO (CH)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2011
Il periodo di terapia fisioterapica va considerato inabilità temporanea biologica INAIL .
Quando cesserà la temporanea INAIL e le lesioni saranno
stabilizzate , è presumibile che residuerà un Danno Biologico INAIL indennizzabile ,orientativamente pari ad un tasso del 6-7 per cento .
Dr. Viscardo MURRI

[#2] dopo  
Utente
Mi scusi ancora quindi tutta la riabilitazione viene fatta in infortunio, ho capito bene?grazie

[#3]  
Dr. Viscardo Murri

16% attività
16% attualità
0% socialità
LANCIANO (CH)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2011
CERTAMENTE .La sua pratica INAIL , se è stata chiusa , va riaperta .
Dr. Viscardo MURRI

[#4] dopo  
Utente
No per ora L inail mi ha confermato i 45 giorni di prognosi del ospedale post intervento ma la fisioterapia durerà di piu. L infortunio quindi potranno chiuderlo solo quando avrò ultimato la fisioterapia? Grazie

[#5] dopo  
Utente
Mi potete dire qualcosa sull’ ultima domanda posta? Grazie mille