Utente
Buongiorno, a seguito di un infortunio sul lavoro avvenuto ad inizio febbraio, ho riportato i seguenti traumi: tc rachide cervicale processo odontoioide di C2 in asse.
Marcata inversione della fisiologica lordosi con fulcro del al passaggio in c6-c7.
Non cedimenti somatici.
Distacco lamellare a carico del margine antero inferiore di c6-c7.
Ho portato per 90 giorni collare philadelphia e adesso sono in cura presso un fisiatra.
Ho sintomi come nausee mattutine vertigini e giramenti di testa, oltre all intorpedimento di due dita della mano destra che persistono ormai da quasi 150 giorni.
L ultima tc rachide cervicale eseguita ad inizio aprile recita: frattura completa e composto di un minuto becco osteofitosico del margine anteriore del soma di c6, sclerosi dei monconi di frattura con scarsa formazione di callo osseo.
All inail mi hanno detto che avró una chiusura con postumi a fine infortunio.
Quello che vorrei sapere, anche se nello specifico a distanza sará impossibile, che tipo di punteggio orientativamente potrei ottenere con un danno di questo tipo.
Ringrazio in anticipo

[#1]  
Prof. Pietro Rinella

24% attività
16% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
così non è affatto possibile rispondere ma comunque superiore al 6%

196. Esiti di frattura di vertebra cervicale con residua deformazione somatica, deficit funzionale di media entità e disturbi trofico-sensitivi intercorrenti -> Fino a 10

198. Esiti di frattura apofisaria cervicale con disfunzionalità residua -> fino a 5

193. Patologia vertebrale con deficit funzionale complessivo di lieve entità o ai gradi estremi delle escursioni articolari, con disturbi trofico-sensitivi anche persistenti e disturbi motori solo intermittenti, reversibili; quadro diagnostico-strumentale di discoartrosi pluridistrettuale di grado medio-grave, comunque presente nei tratti cervicale e lombare -> Fino a 25
Prof. Pietro Rinella