Utente
Posso chiedere la pensione di invalidita per questa malattia?


Insufficenza cardiaca congestita e iperteofia ventricolare sinistra
Trasposizione delle grande arterie S/P ASO S/P plastica dei rami polmonari Impianto S-ICD

Piccolo shunt interatriale sin-dx in sede di fossa ovale.

Ventricolo sinistro moderatamente aumentato
Insufficenza mitralica moderato-severa
Lieve alterazione della cinesi del ventricolo sinistro
Insufficienza lieve della neo aorta
Efflusso ventricolare dx libero TAPSE 15mm
Insufficenza polmonare lieve

La frazione di eiezione del ventricolo sinistro è stimata 25% val normale 60 sd 6%

[#1]  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

la pensione di invalidità civile viene concessa agli invalidi con totale e permanente invalidità al 100%.
Le infermità da cui Lei è affetto vengono valutate secondo i criteri contenuti nell'allegato al D.M. 5-2-1992, ed in particolare sulla base della classificazione New York Heart Association (NYHA), che suddivide le cardiopatie in 4 classi funzionali, con gravità progressiva (dalla I classe, con assenza di disturbi, alla IV classe, con disturbi presenti a riposo).
Secondo quanto riferisce, mi pare difficile che la Sua condizione possa rientrare nella IV classe, che è quella che comporterebbe un'invalidità del 100%.
E' peraltro possibile che la Sua condizione possa rientrare nella III classe NYHA (disturbi per sforzi di lieve entità), con valutazione intorno al 75%, nel qual caso Le potrebbe essere concesso l'assegno di invalidità civile, se rientra nei parametri reddituali previsti.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]