Utente
Buongiorno sona maria anni 63 peso 61, 5 altezza 1, 68 a seguito di analisi di sangue riscontro i seguenti valori: glicemia 128 hba1 emoglobina glicata 6, 6
azotemia 110 creatinina 1, 52 uricemia 7, 5 transaminasi got 14 gpt 18 gamma gt 43 colesterolo 187 triglicerici 88 ves 26 analisi urine normali, emocromo completo con valori normali nella media, poi per la tiroide ft3 4, 02 ft4 22, 55 tsh 0, 065
sono cardiopatica, diabete melito 2, ipertesa con pressione media 135 75
prendo metamorfina 850 mg pomeriggio e sera, cardiospirina a pranzo, triliam 10 2.5 10 per pressione, totalip 20 mg per colesterolo, lansoprazolo 30 mg, eutorix 100 mg ore 7, e BISOPROLOLO 2, 5 G mg la sera.
crampi muscolari notturni e mi sveglio 2 volte la notte per urinare.


rispetto ad analisi precedenti fatti 8 mesi fa riscontro un aumento di azotemia creatinina e uricemia e ft4 aumentata.

successivamente grazie al consulto del dottore di medicitalia mi reco in visita ambulatoriale in nefrologia (questo 10 giorni fa) dove mi dicono che è una malattia renale cronica addirittura al quarto stadio con mdrd 36, 71 e ckd-epi 36, 11, mi cambiano terapia per diabete inserendo al posto della metamorfina una siringa in pancia una volta alla settimana di trulicity 1, 5 mg (constatando che la glicemia dopo questa cura è regolare ma mi porta una forte innapetenza e stanchezza), poi mi abbassano la dose di tripliam a 5 1, 25 10.

mi consigliano apporto idruco 1l al dì, mi dicono che l ecografia ai reni non è urgente e me la fissano per gennaio 2021.

mi chiedo come mai sono già al iv stadio con un livello di creatinina non altissimo cioè 1, 52 (max 1.1 in laboratorio).
e se l abbassamento del tripliam é corretto o era meglio un altro farmaco, e se il cambiamento al trulicity non era meglio allo 0, 75 visto che mi porta un po di nausea e innapetenza e stanchezza.
e la cosa più importante se rischio tra un po di anni di andare in dialisi.
ci sono altre cure o consigli da darmi.
grazie

[#1]  
Dr. Enrico Battiati

20% attività
16% attualità
0% socialità
PALERMO (PA)
AGRIGENTO (AG)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Buongiono,
i dati da lei riportati danno un valore calcolato di GFR di ml 36 min/ per 1.73 m2 ,in stadio 3 di I.R.C.

La valutazione della scelta dei farmaci e la loro posologia e' in stretta relazione con i controlli periodici che le vengono fatti.

Per quanto riguarda la evoluzione dell I.R.C. posso solo dirle che importanza fondamentale avra' il controllo costante della glicemia in ambiti il piu' vicino alla normalita',un adatto schema nutrizionale e ,non ultimo, una buona prevenzione di eventuali episodi di infezione delle vie urinarie.
Cordiali saluti
Dr. ENRICO BATTIATI
Specialista in :Nefrologia Medica
NEFROLOGIA EMODIALISI - PNEUMOLOGIA - MEDICO COMPETENTE DEL LAVORO