Utente
Buonasera, donna 59 anni.

Familiarità insufficienza renale (padre - dializzato e trapiantato, tre zii) Padre con diagnosi bioptica di sindrome di Alport.

Proteinura 24 h che ha raggiunto anche il 14 gr in gravidanza...al momento quasi inesistente perchè trattata con ramipril ormai da 15 anni.
Creatinina 1, 60 azotemia 60 ma la cosa che più mi preoccupa è la clearance della creatinina che da diversi anni si attesta intorno a 25.
VFG 37-38.

Ipertensione gravissima con punte di 245/190 (si...proprio quello che ho scritto, non è un refuso) verificato più volte (holter) e con apparecchi diversi controllata attualmente con norvas blopress lasix e all'occorrenza nifedicor gocce, con qualche problemino cardiaco per inversione E/A.

Posso cavarmela per ancora un altro po' o devo cominciare a vedere nel mio futuro lo spettro della dialisi?

Grazie mille
Buona serata

[#1]  
Dr. Decenzio Bonucchi

24% attività
8% attualità
12% socialità
VIGNOLA (MO)
CARPI (MO)
MODENA (MO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Il problema serio è costituito dall'ipertensione che potrebbe derivare da una patologia delle arterie renali oppure da una vasculite. Ha mai fatto la biopsia renale ? Infine, che il ramipril controlli una proteinuria di 14 grammi mi risulta infrequente: attualmente la proteinuria è assente ? come è il sedimento urinario? In sintesi, il problema non è il rischio di dialisi ma quello cardio-vascolare in generale che richiede provvedimenti.
La discrepanza fra clearance misurata e VFG stimato potrebbe essere dovuto a scarse masse muscolari: questo si può desumere dalla creatinina delle urine delle 24 ore.
Misuri anche il Na nelle urine di 24 ore.
Decenzio Bonucchi, Nefrologo
Carpi

[#2] dopo  
Utente
Innanzitutto grazie mille per la cortese e celere risposta.
No biopsia non l'ho fatta. L'ha fatta mio padre (s. di alport) che ha passato la glomerulonefrite a me e io purtroppo l'ho passata a mio figlio che presenta creatinina 1,60 e clearance creatinina 66. La proteinuria 24 h attualmente è 181 (v.n. fino a 150) quindi praticamente insignificante. Sedimento urinario con cellule epiteliali e leucociti.
Comunque ha ragione lei forse dovrei preoccuparmi piu del rischio cardiovascolare considerato che ho anche il colesterolo a 300. Ma quali sono i provvedimenti di cui parla che posso prendere per stare lontana da ictus-infarto o simili?
Di nuovo grazie mille dottore

[#3]  
Dr. Decenzio Bonucchi

24% attività
8% attualità
12% socialità
VIGNOLA (MO)
CARPI (MO)
MODENA (MO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Le consiglio di studiare le arterie renali (angioRMN), misurare il Na nelle urine di 24 ore e verificare la sua terapia antipertensiva con il suo medico. Poi ne riparliamo.
Attenzione al Nifedicor gocce: non è proprio il massimo.
Nel suo schema manca un alfa-litico, ad esempio moxonidina: ne parli con il suo medico.
Decenzio Bonucchi, Nefrologo
Carpi

[#4] dopo  
Utente
Di nuovo grazie mille dottore.....sono esami che non ho mai fatto........ ne riparleremo a referto ottenuto. Buona serata.