Analisi del sangue ho il ferro a 168 e da considerare preoccupante ?

Questa mattina sono andata a ritirare le analisi del sangue e ho il ferro un po’ alto 168 e le proteine alte 50 e anche e urobilinogeno 2.0 cosa potrebbe essere?
Ovviamente domani le porterò dal medico... secondo voi sono valori allarmanti?
Cosa potrebbe essere?
[#1]
Dr. Giorgio Leone Nefrologo 30
Signora buonasera
la Sua preoccupazione circa il riscontro di alterazione di alcuni valori ematici è giustificata e va indagata opportunamente. In relazione al valore di ferro (presumo sia la sideremia) sarebbe opportuna l'integrazione con un assetto marziale completo con Ferritina e Percentuale di Saturazione della Transferrina (Tsat%). In prima ipotesi potrei pensare alla presenza di un sovraccarico epatico (steatosi ?, calcolosi biliare ?) anche in relazione al riscontrato urobilinogeno urinario, e pertanto Le suggerirei di effettuare una valutazione ecografica del parenchima epatico. Avendo inoltre riscontrato la presenza di albumina in esame chimici fisico urinario la valutazione ecografica la estenderei anche al parenchima renale accompagnandola ad una precisa quantificazione della Proteinuria delle 24 ore. Se tale quadro evidenziasse importanti alterazioni provvederei quindi a richiedere una valutazione ambulatoriale nefrologica e/o epatologica. Cordialità
Giorgio Leone

Dr. giorgio leone

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta ..... vorrei chiedere un ultima cosa può essere che questi valori sballati siamo dovuti ad infezione nella zona intima ? Che mi è venuta dopo 3 giorni aver effettuato le analisi ? Secondo lei può essere la causa ?
[#3]
Dr. Giorgio Leone Nefrologo 30
Come le ho già risposto completi le diagnostiche che Le ho indicato. Se si dovessero presentare alterazioni ai valori di riscontro consulti un nefrologo o un epatologo. Considerato inoltre che Lei riferisce presenza di infezione genitale recente, effettui in completamento diagnostico anche un'urinocoltura.
Cordialità

Dr. giorgio leone

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa