Utente
Signori Buongiorno,
vi riporto esito TAC colonna cervicale eseguita dopo RM:

come espressamente richiesto sono stati esaminati gli spazi intersomatici compresi fra C4-C5 C5-C6 C6-C7 con sezioni contigue di 2 mm di spessore secondo i piani corrispondenti alle linee tracciate sui radiogrammi di riferimento. Ai livelli presi in esame le strutture ossee sono state analizzate con idoneo algoritmo. L'indagine è stata infine completata da ricostruzioni elettroniche sul piano saggitale.
A livello C4-C5 non si apprezzano ernie discali. Alterazioni degenerative interessano il disco intersomatico ridotto in altezza. Il canale rachideo è normale per morfologia e dimensioni. I foramen neurali sono liberi, bilateralmente ridotti di calibro, reperto più accentuato a dx.
A livello C5-C6 non si apprezzano ernie discali. Anche in questa sede sono presenti alterazioni degenerative a carico del disco intersomatico ridotto in altezza, lievemente protuso posteriormente per modesto bulging circonferenziale dell'anulus. Il canale rachideo è normale per morfologia e dimensioni. I foramen neurali sostanzialmente liberi, sono bilateralmente ridotti di calibro, reperto nettamente più accentuato nel lato dx.
Infine a livello C6-C7 non si apprezzano ernie discali. Anche in questa sede sono presenti alterazioni degenerative di grado severo a carico del disco intersomatico, ridotto in altezza, con fenomeni di degenerazione gassosa nella componente residua. Il canale rachideo conserva una normale morfologia e dimensioni entro i limiti. I foramen neurali bilateralmente ridotti di calibro reperto a questo livello più evidente a sin. L'analisi delle strutture ossee effetuata con idoneo algoritmo non evidenzia alterazioni osteo-distruttive documentando manifestazioni di spondilo-unco-artrosi responsabili di una bilaterale riduzione di calibro prevalente nel lato dx fra C4-C5, bilaterale ma prevalente a dx fra C5-C6 e, controlateralmente fra C6-C7.

Visto che sono già stato sottoposto nel 2006 ad intervento chirurgico per asportazione ernia ossea fra C6-C7, è necessario altro intervento in C4-C5 e C5-C6 con inserimento distanziatore ecc. ecc. ho esistono alternative ?

Avendo 43 anni ed essendo rider da pista sia con 2 che con 4 ruote esiste la possibilità che debba accontonare questa mia passione ?

Ringrazio anticipatamente e saluto cordialmente.

Massimo C.

[#1]  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
PADOVA (PD)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Egregio Signore,
per rispondere compiutamente all Sua domanda bisognerebbe visitarLa e vedere le lastre.
In linea di massima non sembrerebbe emergere una cogente ed immediata necessità ad operarLa ai due livelli da Lei citati.
Per quanto concerne l'attività fisica, bisogna evitare tutti quei movimenti di flesso-estensione e rotazione della colonna e, comunque, non bisogna che vi sia applicazione di forze lungo tutto il rachide.

Ci tenga pure informati e cordiali auguri.
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2] dopo  
Utente
Egregio Dott. DELLA CORTE buonasera,
ringrazio per la celere risposta e ne approfitto della sua gentilezza, poichè la risposta del Neurochirurgo che mi ha visitato è stata al quanto lapidaria e rapida nel disporre l'inetrvento sostenendo che ciò è dovuto al restringimento dei forami di congiunzione e in tali casi pare non vi siano rimedi fisiatrici..........sa, io non voglio mettere in discussione l'operato di nessuno, ma considerato che questo intervento l'ho già testato solo 3 anni fà, mi è di sostegno conoscere l'opinione di altri medici.
Ringrazio nuovamente e mi complimento vivamente per il servizio offerto da questo sito di cui mi farò buon promotore.
Cordialità e saluti.
Massimo C.

[#3]  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
PADOVA (PD)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Ancora auguri cordiali e mi tenga informato.
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294