Utente
Salve,
Ho dolori su tutta la testa ed il collo. Non riesco a tenere la testa dritta come se pesasse 1 tonnellata.
Ho dolori che si prolungano sulle braccia (più sul destro). Non riesco a tenere le braccia alzate.
Ho fischi continui alle orecchie e vertigini.
Ho dolori alla schiena.
Quando i dolori sono al culmine mi si gonfiano le gengive, in alcune parti si sono addirittura ritirate e ho sensazioni di occhi gonfi con alcune parti del viso arrossate
Ho sensazioni di vomito.

Sono almeno 10 anni che ho questi dolori ovviamente non così acuti e continui come da un po’ di tempo a questa parte.
Ne ho parlato con diversi dottori ma mi hanno consigliato dei medicinali “palliativi” che comunque non mi hanno dato molto sollievo dal dolore.

Le riporto di seguito i referti degli esami più recenti che ho effettuato:
TC cerebrale: risale al 7/12/2010
Sistema ventricolare normale per morfologia e dimensioni.
Strutture della linea meridiana in asse.
Strutture del tronco cerebrale e strutture parenchimali sopra- e sottotentoriali prive di alterazioni patologiche rilevabili tmodensitometricamente.

Elettromiografia arti superiori: risale al 17/12/2010
Note : Perdita di unità motorie nell’estensore comune delle dita. Nella norma la VCM del mediano; SAP del mediano nella norma; VCS bilateralmente lievemente rallentata.
Conclusione: Segni di sofferenza radicolare C6-C7; iniziale neuropatia sensitiva bilaterale del mediano nel T. carpale.

Ho inoltre subito un intervento di setto plastica con asportazione di grossa cresta osteocartilaginea a sinistra. Mucotomia turbinato inferiore destro e lateralizzazione di quello sinistro.

Il 10/01/2010 eseguirò una RMN cerviacale con e senza contrasto.

Tutt’ora sto seguendo una cura a base di cortisone, voltaren, miorilassanti e nicetile ma tutti i sintomi persistono.
Ormai questi sintomi sono continui da mesi e non riesco più a condurre una vita "normale"
Che posso fare?

Ringraziandola anticipatamente e sperando in una risposta le porgo i miei saluti
Michele De Sandis

[#1]  
Attenda l'esito della RM cervicale e poi ci faccia sapere

[#2] dopo  
Utente
OK.
La farò lunedì.
Non appena ho i risultati li posto sul forum...
grazie.

[#3] dopo  
Utente
Nel frattempo di seguito l'esito di una risonanza magnetica del 2008 dove già lamentavo degli stessi dolori ormai insopportabili.


RMN encefalo e RMN rachide in toto: risale al 26/09/2008.

RM ENCEFALO
Esame eseguito con tecnica SE-TSE per immagini DP, T2, T1 dipendenti, secondo i tre piani dello spazio; assiali FLAIR.
Sistema ventricolocisternale in asse, normale per morfovolumetria.
Non evidenti aree di patologico segnale a carico del tessuto cerebrale.

RM RACHIDE IN TOTO
Esame eseguito con tecnica SE-TSE per immagini sagittali dipendenti da T1 e T2.
Ridotta la lordosi.
Minima ernia discale mediana posteriore C2C3.
Piccola ernia discale postero-laterale sn C4C5 e, di minore entità, C5C6.
Non evidente patologia discale significativa in sede dorsale.
Irregolarità delle limitanti somatiche come da esiti osteocondritici nel suddetto tratto e in quello lombare.
Perdita della lordosi lombare.
Protrusione discale globale, moderata, L4L5.
Ernia discale postero-paramediana sn L5S1.
Regolari midollo spinale e cono midollare.

[#4]  
Appunto. E' necessario confrontare questo esame con quello che farà e valutare se vi siano state variazioni, come è possibile attendersi.

[#5] dopo  
Utente
Ok grazie mille.

[#6] dopo  
Utente
Oggi ho fatto la risonanza e dovrei avere i risultati entro 3 giorni.
Nel frattempo sto accusando
1 - sensazioni di forte calore sulla fronte, tempie e nuca con comparsa di chiazze rosse.
2 - dolore al braccio destro
3 - come delle scariche elettriche al pollice e indice destro. Inoltre se provo a toccare queste dita ho come una sensazione di puntura d'aghi.

che sta succedendo? devo preoccuparmi?

[#7]  
Non penso. Questi sintomi possono essere messi in relazione alla situazione della colonna cervicale che ora si sta ndagando con il nuovo esame di RM.

[#8] dopo  
Utente
OK.
La ringrazio dottore della sua disponibilità e della sua celere risposta.

[#9] dopo  
Utente
L'esito della risonanza effettuata il 10/01/2011

L'esame tomografico coumputerizzato a RMN del rachide cervicale, evidenzia alterazioni morfologiche e di segnale di tipo degenerativo condrosico, di grado lieve-medio, a carico dei dischi intersomatici del tratto C2-C7, con conseguenti piccole ernie discali, contenuta posteriore mediana in C4-C5, e posteriore mediana e paramediana sinistra in C5-C6, nonchè con protrusioni discali posteriori mediane in C3-C4 e C6-C7. Coesistono alterazioni morfologiche e di segnale di tipo degenerativo ostosico ed artrosico di grado lieve, a carico dei corpi vertebrali e delle articolazioni interapofisarie ed unco-somatiche del tratto cervicale(spondilosi ed artrosi interapofisaria ed unco-somatica, cervicali diffuse, di grado lieve). Non si osservano alterazioni morfologiche e di segnale di significato patologico attuale, a carico delle porzioni di midollo spinale visualizzate (da C1 a D3).
Note tecniche : esame eseguito senza mdc paramagnetico per immagini acquisite secondo piani di scansione assiali e sagittali, pesate in T1, T2 e T2*(star), e realizzate con tecniche FSEOPT, FRFSE e GR.

[#10]  
Egr. signor Michele,
è possibile che la nuova RM evidenzi una situazione leggermente in peggioramento rispetto alla prima, ma per poterlo affermare con certezza e soprattutto decidere la terapia opportuna è necessaria la visita di uno specialista.

Cordialmente

[#11] dopo  
Utente
Ok grazie dottore vedo un po di organizzarmi.
Ma, con una corretta terpia (anche chirurgica non importa), riuscirò a riavere una vita "normale" senza dolori e riprendere a fare sport e a ballare? Tutte cose che ho dovuto abbandonare davvero a malincuore?

[#12]  
Caro signore,
mi auguro di si. Le terapie si fanno per guarire, a prescindere dalle eventuali complicanze e dai rischi.
Un intervento ha i suoi rischi, ma anche assumere l'aspirina o il cortisone può portare a complicanze gravi.
Nell'andare im macchina, viaggiare in treno,in aereo, attraversare la strada,scendere le scale ci sono rischi, ma ciò non ci impedisce di muoverci e viaggiare.

Cordiali saluti e auguri

[#13] dopo  
Utente
Ringrazio tantissimo di cuore il dottor Giovanni Migliaccio e il dottor Quattrocchi grazie hai quali finalmente tutti i dolori e le sensazioni sgradevoli sono sparite.
Un ringraziamento va anche a tutta l'equipe della casa di cura San Giovanni di Milano, la quale si e' mostrata davvero gentile.
Ovviamente il mio ringraziamento e' maggiormente rivolto al dottor Migliaccio che si e' dimostrato "umano" nei miei confronti ed e' stato sempre disponibile a qualsiasi mia richiesta.
approfitto anche per chiedere al dottor Migliaccio un parere su altri dolori a livello lombare dove già nel 2008 era presente una protusione come dice già la risonanza su scritta.

"Protrusione discale globale, moderata, L4L5.
Ernia discale postero-paramediana sn L5S1"

In particolare sto accusando bruciori dove c'e' l'ernia, difficoltà a rimanere in piedi come se le gambe fossero stanche e una sensazione di nervi "tirati" ( non so come descriverla)
Come devo muovermi per verificare cosa sta succedendo?
Grazie mille in anticipo.

[#14]  
La ringrazio per gli apprezzamenti. Adesso si tranquillizzi. Eventualmente ci aggiorneremo.
Cari saluti

[#15] dopo  
Utente
Dottore mi riaggangio a questo topic per dirle che ho effettuato anche una risonanza alla colonna lombo-sacrale che in realtà era gia prenotata prima dell'intervento.
Questo perchè avvertivo fastidio a stare seduto in ufficio e come una sensazione di fuoco nella parte bassa della colonna.
A volte sento anche come se qualcosa mi tirasse i nervi dietro la schiena tenendoli tesi con un conseguente fastidio dolore.
Questo l'esito della risonanza :
"Non si apprezzano alterazioni patologiche a carico dei metameri esaminati.

A livello dello spazio intersomatico L5-S1 presenza di piccola erniaa discale ad estrinsecazione centrale paracentrale sinistra con compressione della radice che appare edematosa da infiammazione.
Il midollo nel tratto esaminato non presenta alterazioni patologiche."

Mi puo dare suggerimenti a riguardo?.
Ringraziandola per la sua pazienza la saluto.
Grazie.

[#16]  
E'possibile che quanto evidenziato sia suscettibile di intervento chirurgico.

[#17] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,
e che faccio? posso inviarle in qualche modo l'esito dell'esame oppure vengo da lei per una visita?
Questo in modo che possa avere una situazione chiara del problema.
Approfitto anche per farle gli auguri di buon onomastico.
Grazie.

[#18]  
Egr. Signore,

Può inviare alla mia e-mail (vedi sotto il mio nome)le immagini della RM, ma poi per una eventuale decisione sul da farsi è necessaria la visita medica.
Nel ringraziarLa per gli auguri, Le invio cordiali saluti

[#19] dopo  
Utente
Salve Dott. Migliaccio,
come da accordi le ho inviato le immagini della RMN.
Grazie.

[#20] dopo  
Utente
Salve Dott. Migliaccio,
come da accordi le ho inviato le immagini della RMN.
Grazie.