Utente
Salve Sono una donna di 31 anni con peso di 58 Kg alta 165 cm e a seguito di un forte dolore al braccio destro questa estate feci una lastra che indicava che avevo una inversione della lordosi cervicale e poi una RMN il cui esito è il seguente: "Attenuata la fisiologica lordosi con stenosi mista dei diametri del canale. In C5-C6 ampia ernia discale posteriore mediana e paramediana, che impronta nettamente la superficie antero laterale del sacco durale, fino a lambire la corda midollare, esente da evidenti compressioni. Si realizza stenosi della porzione prossimale dei due forami di coniugazione. Non segni sofferenza edematosa del midollo. In C6-C7 piccola ernia discale posteriore paramediana sinistra con lieve riduzione dello spazio perimidollare anteriore ma senza coinvolgimento mielo-radicolari".
Considerato che non ho dolori che mi impesdiscono di muovermi ma ho comunque dolore sempre presente a collo e spalle e ho invece spesso un forte mal di testa che mi dura giorni, non mi passa neanche la notte mi parte dal collo e sale fino all'occhio alternativamente destro o sinistro le mie domande sono:
devo operarmi? e poi il mal di testa dipende da queste ernie? Ho preso appuntamento da un neurochirurgo ma tanto volevo sapere il vostro autorevole parere.

[#1]  
Gentile signora,
il mal di testa,così come lo ha descritto Lei, può trovare la sua causa nella patologia discale emersa alla RM cervicale.
A distanza non posso confermare una indicazione chirurgica che verosimilmente c'è, poichè non posso visionare le immagini e, tra l'altro, in mancanza di un esame cllinico diretto, non è possibile per esempio giudicare se sono necessari ulteriori approfondimenti anche al fine di una diagnosi differenziale.

Attenda la visita del collega e poi,se lo ritiene, ci faccia sapere.

Cordialmente