Utente
Egr. Dott.,
sono caduta sabato scorso, ho sbattuto la testa in alto a destra. Ho vomitato e sono andata in ospedale, mi hanno fatto la tac, il cui risultato è stato negativo. Dopo qualche giorno è comparsa la cefalea. Ho sempre mal di testa. E' possibile che si formi un ematoma dopo qualche giorno dalla caduta o il dolore è un postumo del trauma cranico?
Cordiali saluti

[#1]  
Gentile signora,
La formazione di un ematoma in un tempo successivo (da 15 giorni a 3-6 mesi in media) a un trauma cranico,anche banale,è possibile maggiormente nelle persone anziane, anche se, in rarissimi casi, si sono osservati anche in bambini o adolescenti.
In questi casi si parla di ematoma subdurale cronico perchè il sangue gradualmente si raccoglie nello spazio cerebrale denominato <spazio sotto durale>.
L'esame TC encefalo, seppur giustamente effettuato, in questi casi è negativo.

Al fine di tranquillizzarLa, Le consiglierei di sottoporsi ad un altro esame TC encefalo fra 40-50 giorni.
Se dovesse notare l'insorgenza di sintomi neurologici (cefalea intensa, disturbi della parola, debolezza muscolare di un arto) la TC dovrà essere anticipata. In ogni caso consulti il Suo medico.

Queste informazioni comunque vanno ritenute generiche, ma doverose visto il quesito posto. Comunque soprattutto se Lei non ha altro tipo di patologie o non assume farmaci che interferiscano con la coagulazione del sangue, direi che può stare abbastanza tranquilla.

Cordialmente