Utente
Buon giorno dottori...volevo esporvi la mia situaizone per avere un parere in mertio.
Gioco a calcio a livello agonistico e nell'ottobre del 2012 mi è stata diagnosticata, tramite RMN, un'ernia a livelli L5-S1. E' stata da me ignorata e nel dicembre 2012, è andata ad interessare il nervo sciatico, con conseguente forte sciatalgia, dolore alla gamba sx con perdita di sensibilità. Stop immediato, terapia cortisonica, chiropratico,fisioterapista ed assoluto riposo fino ad oggi.
Il 04 Luglio 2013 ho fatto una TAC su consiglio del neurochirurgo interpellato, che ha evidenziato l'ernia ancora a livelli L5-S1 espulsa postero laterale sx e parzialmente migrata verso il basso.
Oggi il dolore è scomparso, la sensibilità è tornata completamente ma ogni tanto avverto comunque dei dolori che mi fanno capire che l'ernia è ancora bella attva.
Mi hanno consigliato l'OSSIGENO-OZONO-TERAPIA, come soluzione al mio problema e siccome alla fine di agosto 2013 dovrei riprendere l'attività sportiva, vorrei sapere un parere sulla mia situazione e sulla terapia che vorrei intraprendere. Grazie mille

[#1]  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
La Sua situazione appare delicata perchè caratterizzata dal fatto che la sintomatologia è pressocchè regredita mentre le immagini sono, ovviamente, rimaste invariate.
Tratterei la patologia ancora conservativamente e tenderei a rimandare gli allenamenti del prossimo mese di agosto.
Fra un paio di mesi, consiglierei nuova valutazione specialistica per stabilire il da farsi.
Tenga presente che se vi è l'intenzione di continuare l'attività sportiva, specie se in forma agonistica, un eventuale trattamento invasivo deve aver luogo molto preferibilmente col metodo mininvasivo per "scombinare" il meno possibile la struttura della colonna.
Cordialmente.
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2] dopo  
Utente
Grazie per il consiglio, ma volevo chiederle perchè definisce la mia dituazione delicata??
Sull'ozonoterapia, secondo lei può essere risolutiva?? Grazie mille

[#3]  
Dr. Vincenzo Della Corte

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Ho scarsa fiducia nell'ozonoterapia.

Delicata perchè è una vera e propria compressione (non uno "sfioramento") della radice.
Saluti
Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294