Utente
Buonasera, potrei gentilmente avere delucidazioni su una rmn da me effettuata? Devo consultare uno specialista ortopedico o neurochirurgo?
Il problema che riporto è un persistente ma non continuo mal di schiena ed episodi sempre più frequenti di parestesie e formicolii a spalle e dita dei piedi. Avendo una sindrome articolare rara e particolare non riesco a capire se i dolori alle anche, al nervo sciatico e a varie articolazioni siano poi da ricondurre alla sindrome stessa o a problemi alla schiena. Di particolare rilievo è il fastidio/dolore al collo. Accuso anche ipotonie alle braccia (ma come il resto, visto che è tipico della sindrome, non so se è da ricollegare o meno alla schiena).

Rm cervicale:
Lieve riduzione della fisiologica curvatura del rachide cervicale.
Regolare visualizzazione della cerniera craniocervicale con conservazione dei normali rapporti atlo-odontoidei.
Lieve protrusione posteriore mediana C4-C5.
Più evidente protrusione posteriore del disco C5-C6 con lieve impronta sul midollo spinale che non presenta intrinseche alterazioni del suo segnale da riferire a focolai di mielopatia in atto. Normali i restanti dischi del tratto cervicale.
Rm dorsale:
Conservata la cifosi del segmento dorsale.
Regolare allineamento dei somi vertebrali.
Normale ampiezza del canale spinale e regolare visualizzazione del midollo e degli spazi liquorali perimidollari.
Allo spazio D6-D7 è presente un'ernia discale in sede posterolaterale sinistra che impronta il sacco durale.
Piccolo emangioma del soma vertebrale D9 e D10.
Rm lombare:
conservata la lordosi del tratto lombare del rachide.
Normale ampiezza del canale spinale e regolare decorso delle radici della cauda.
Discopatia degenerativa L5-S1 con protrusione discale posteriore ad ampio raggio senza un evidente coinvolgimento delle strutture saccoradicolari.
Normali i soprastanti dischi del tratto lombare.
Modesti fenomeni artrosici interapofisari.

Grazie di cuore a chi vorrà rispondermi

[#1]  
Dr. Marco Baldassa

24% attività
0% attualità
0% socialità
BOLZANO (BZ)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2013
Gentile Sig. ra,
Leggendo il referto RMN, l'unica cosa che potrebbe dare una compressione alle radici nervose della colonna cervicale e quindi essere causa di un formicolio alle spalle sono due ernie discali cervicali, mentre per quanto riguarda il formicolio alle dita dei piedi e l'ipotonia alle braccia non sembra esserci una giustificazione alla RMN.
Tenga presente che il referto molto spesso non è esaustivo per quanto riguarda una serie di particolari importanti (nel suo caso ad esempio viene descritta l'assenza di una compressione midollare, ma non viene descritta a livello cervicale la presenza o meno di compressione radicolare).
Credo sia utile una visita neurochirurgica per valutare bene la clinica e metterla in relazione con le immagini di risonanza magnetica.
Dr. Marco Baldassa
neurochirurgobz@libero.it