Utente
Salve,
Volevo richiedere un consulto riguardo un problema che affligge mia Madre, la quale lamenta dei forti dolori/bruciori che si irradiano su tutto il corpo, di norma la sintomatologia si manifesta a partire dalle braccia e spalle fino ad arrivare alle gambe e in alcuni casi fino alla gola con senso di nausea e vomito. Il medico di base ci ha prescritto una TAC cervicale e il responso è riportato di seguito:
L'esame e stato eseguito utilizzando sequenze pesate in T1 e T2 sui piani di scansione sagittali ed assiali.Discreti fenomeni spondilosici e di osteofitosi somatomarginale. Canale vertebrale di dimensioni lievemente ridotte a livello C6.
Il dente dell'epistrofeo e le limitanti somatiche contrapposte di C6 e C7 presentano alterazione di segnale con ipointensità nelle sequenze T1 pesate; tali reperti potrebbero essere riferibili a fenomeni distrofico-degenerativi. Sono presenti multiple protrusioni discali. associate ad osteofitosi somatomarginale che improntano lo spazio sub-aracnoideo anteriore localizzate a livello C4-C5 in sede mediana livello C5-C6 ad ampio raggio più evidente in sede intraforaminale destra, a livello C6-C7 in sede mediana. paramediana bilaterale. A livello D7-D8 e D8—D9 sono presenti due piccole ernie discali localizzate rispettivamente in sede mediana paramediana sinistra ed in sede mediana. Regolare rappresentazione dello spazio sub-aracnoideo anteriore a livello dei rimanenti spazi intersomatici esaminati.
Non sono evidenti aree di alterata intensità di segnale nel contesto del midollo.

Cosa mi suggerite di fare?
Grazie.

[#1]  
Dr. Pietro Brignardello

24% attività
4% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Egr.Signore,
il quadro che emerge dalla NMR eseguita da Sua madre e' quello di una diffusa artrosi con protrusioni discali multiple ed un iniziale restringimento del canale vertebrale cervicale. Tale quadro potrebbe in effetti essere responsabile deila sintomatologia descritta. Le consiglio una visita da un collega neurochirurgo in quanto è solamente con la visione delle immagini ed un attento esame neurologico, che potrà essere consigliata la terapia più adeguata. Disponibile per eventuali ulteriori chiarimenti, La saluto cordialmente
dr. Pietro Brignardello
pietrobri@hotmail.com
www.pietrobrignardello.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie della celere risposta,
Nel frattempo mia Madre è stata visitata da un Fisiatra il quale ha suggerito di eseguire delle Fisioterapie per cercare di alleviare e gestiere meglio i dolori/bruciori che avverte.
Nel frattempo sto cercando un Neochirurgo qui a Roma (Osp. Gemelli) il quale possa visitarla.
La terrò informata
Grazie di nuovo.

\Daniele