Utente
Salve, avevo una domanda.. Abbassare la testa (ad esempio per pulizie, lavoro (meccanico) o sport, non in maniera frequente ma ogni tanto) in maniera tale da sentire il sangue che affluisce maggiormente nella testa e pulsare, può aumentare il rischio di aneurisma cerebrale senza un pattern genetico predisponente, aggiungo che mancano tutti i vari classici fattori di rischio..
Grazie in anticipo per la risposta

[#1]  
Dr. Alessandro Rinaldi

40% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2011
Le rispondo direttamente con un bel 'NO'.
Un aneurisma è una lesione probabilmente già presente alla nascita (congenita), che con gli anni e eventuali fattori di rischio può ingrandirsi.
Nel suo caso non ha parlato di fattori di rischio (predenti familiari affetti da patologie cerebrovascoalri, fumo, ipertensione, malattie connettivali etc), non ha parlato di sintomi generici nè specifici di un aneurisma cerebrale.
Quindi non vi sono motivi per pensare a tale evenienza.
Se invece ha qualche sintomo che la preoccupa e non si sa spiegare, sono da consigliare una visita specialistica ed eventualmente una TC o RM cerebrali.
Cordiali saluti,
Dr. Alessandro  Rinaldi

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la sua celere risposta Dott.Rinaldi! Avevo avuto dei mal di testa nella metà dx del viso.. dolore che avevo pensato fosse causato da una nevralgia del trigemino.. poi per fortuna il neurologo ha diagnosticato una cefalea muscolo-tensiva.. Lei ha chiarito i miei ultimi dubbi, grazie ancora!!